Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeVaticano

Papa Francesco: «Fermati, Gesù è risorto!» In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Redazione il Martedì, 18 Aprile 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Messaggio Pasquale di Papa Francesco in Piazza San Pietro. "In questi tempi, in modo particolare, Dio sostenga gli sforzi di quanti si adoperano attivamente per portare sollievo e conforto alla popolazione civile in Siria, la amata e martoriata Siria, vittima di una guerra che non cessa di seminare orrore e morte. È di ieri l’ultimo ignobile attacco ai profughi in fuga che ha provocato numerosi morti e feriti. Doni pace a tutto il Medio Oriente, a partire dalla Terra Santa, come pure in Iraq e nello Yemen”. Nel messaggio il Papa ricorda come il Pastore Risorto sia sempre alla ricerca…

Una Pasqua tra vergogna e speranza In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Redazione il Domenica, 16 Aprile 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Pasqua tra vergogna e speranza. I drammi del nostro tempo sono stati uno dei fili conduttori della Via Crucis di quest'anno. "Vergogna - ha spiegato Papa Francesco - per le immagini di distruzione e naufragio che sono ordinarie nella nostra vita, per il sangiu iunnocente versato ogni giorno da innocenti per il colore della pelle o per la fede in Te. Vergogna per le volte che ti abbiamo venduto e traditoo e lasciato solo a morire per i nostri peccati, scappando da codardi. Vergogna per il silenzio davanti alle ingiustizie, per le nostre voci squillanti per difendere i nostri interessi…

Mattarella a Bergoglio: «Fonte di pace» In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Redazione il Domenica, 16 Aprile 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"In occasione della Santa Pasqua desidero porgerLe, a nome del popolo italiano e mio personale, i più sentiti e calorosi auguri. Questo tempo, denso di prospettive di progresso per l'umanità ma anche di motivi di inquietudine, rende particolarmente acuto l'anelito di pace, di giustizia e di rinascita che la festa di Pasqua simboleggia e sul quale Vostra Santità invita costantemente a riflettere". E' quanto si legge in una lettera che il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato a Papa Francesco. "L'alto magistero e la sua instancabile azione pastorale - prosegue la missiva - continuano, infatti, a rappresentare una feconda…

Al cuore che pulsa si contrappone il cuore di tenebra In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Redazione il Domenica, 16 Aprile 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Nel pomeriggio del Venerdì Santo, nella Basilica Vaticana, il predicatore della Casa Pontificia, Padre Raniero Cantalamessa, ha offerto una riflessione. Il racconto della Passione è quello secondo Giovanni. “E’ il racconto di una morte violenta – commenta il predicatore nell’omelia - Notizie di morti, e di morti violente, non mancano quasi mai dai notiziari serali”. Il frate cappuccino ricorda quella dei 38 cristiani copti uccisi in Egitto la domenica delle Palme e quella dei bimbi siriani uccisi dalle armi chimiche. “Queste notizie – prosegue - si susseguono con tale rapidità da farci dimenticare ogni sera quelle del giorno prima. Perché…

La speranza del mondo e la speranza della croce In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Redazione il Venerdì, 14 Aprile 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Via Crucis di dialogo intereligioso quella che verrà trasmessa in mondovisione questa sera da Roma. Nella Settimana Santa il tema della speranza cristiana si lega inesorabilmente alla croce. E durante l’Udienza Generale in Piazza San Pietro Papa Francesco afferma: “Noi crediamo che proprio nel Crocifisso la nostra speranza è rinata. È una speranza diversa questa che nasce dalla croce, da quelle del mondo”."Se qualcuno di voi mi domandasse dove nasce la speranza? Dalla croce, guarda il Cristo crocifisso» aggiunge a braccio Papa Francesco. Ed è proprio a Pasqua che Gesù ha trasformato “il nostro peccato in perdono, la nostra morte…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni