Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeVaticano

In 5 mila a Milano per funerali Tettamanzi In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Redazione il Mercoledì, 09 Agosto 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Cinquemila fedeli hanno assistito nel Duomo di Milano ai funerali del cardinale Dionigi Tettamanzi, ex arcivescovo di Milano, scomparso sabato a 83 anni. Alla celebrazione delle esequie 30 vescovi, 8 cardinali e più di 1000 sacerdoti, oltre ad alti prelati di altre confessioni e alle istituzioni, tra cui il sindaco di Milano Giuseppe Sala, il presidente del Consiglio regionale lombardo Raffaele Cattaneo, l'ex premier Mario Monti, il ministro dell'Agricoltura Maurizio Martina, il prefetto di Milano Luciana Lamorgese e il questore di Milano Marcello Cardona.«Moltissimi tra noi, penso anche a me, alla nostra lunga collaborazione e amicizia, hanno nel cuore fatti…

Milano, morto ex Arcivescovo Tettamanzi In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Redazione il Domenica, 06 Agosto 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
È morto all'età di 83 anni, dopo una lunga malattia, il cardinale Dionigi Tettamanzi. Arcivescovo di Milano dal 2002 al 2011, il cardinale si è spento nella Villa Sacro Cuore, la 'Casa di spiritualità della Diocesi', a Triuggio, in Brianza, dove si era ritirato dopo la fine del mandato. Nato il 14 marzo 1934 a Renate, nell'arcidiocesi di Milano, a 11 anni entra in seminario e viene ordinato presbitero il 28 giugno 1957, all'età di 23 anni, dall'arcivescovo di Milano Giovanni Battista Montini, futuro Paolo VI. Professore di teologia morale al seminario di Venegono Inferiore dal 1959, è stato nominato…

Papa Francesco spegne le fontane del Vaticano In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Redazione il Mercoledì, 26 Luglio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Per la prima volta qualcuno può ricordare, le fontane del Vaticano sono silenziose. Nel bel mezzo della grave siccità italiana, Papa Francesco li ha disattivati. La siccità italiana ha colpito drammaticamente le persone in tutto il paese. Gli incendi relativi alla siccità hanno consumato migliaia di acri di fattorie e foreste. Gli agricoltori perdono circa 2 miliardi di euro. Per molte delle nostre sorelle e fratelli, la catastrofe ambientale è una catastrofe personale. Essendo il primo papa nella memoria viva a spegnere le fontane del Vaticano, Papa Francesco sta facendo qualcosa di audace. Egli agisce in amore per preservare le…

Papa Francesco: «Gesù non ci toglie la croce, la porta con noi» In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Redazione il Lunedì, 10 Luglio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
“Gesù sa quanto la vita può essere pesante. Sa che molte cose affaticano il cuore: delusioni e ferite del passato, pesi da portare e torti da sopportare nel presente, incertezze e preoccupazioni per il futuro”. Così Papa Francesco nell’introduzione alla preghiera mariana dell’Angelus, di domenica in Piazza San Pietro a mezzogiorno. Francesco ha ricordato la parola di Gesù, “un invito a muoversi e reagire: venite”. “Nei momenti bui – osserva il Papa - viene naturale stare con sé stessi, rimuginare su quanto è ingiusta la vita, su quanto sono ingrati gli altri e com’è cattivo il mondo. Ma così, chiusi…

Priorità a poveri, profughi ed esclusi In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Redazione il Lunedì, 10 Luglio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Papa Francesco ha scritto ad Angela Merkel, in occasione del G20 di Amburgo e ha ricordato i punti del “Documento programmatico” del Pontificato, Evangelii Gaudium: “il tempo è superiore allo spazio; l’unità prevale sul conflitto; la realtà è più importante dell’idea; e il tutto è superiore alle parti”. Circa il primo punto Francesco ricorda il dramma delle migrazioni da affrontare mettendo “in moto processi che siano capaci di offrire soluzioni progressive e non traumatiche e di condurre, in tempi relativamente brevi, ad una libera circolazione e alla stabilità delle persone che siano vantaggiosi per tutti. Tuttavia, questa tensione tra spazio…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni