Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietàCamorra: arrestato in Brasile Pasquale Scotti, braccio destro di Cutolo

Camorra: arrestato in Brasile Pasquale Scotti, braccio destro di Cutolo

Pubblicato in Società
26 Maggio 2015 di Antonio Bifano Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)

Pasquale Scotti, ricercato dal Natale del 1984, dopo delicate e complesse indagini è stato arrestato a Recife, in Brasile dagli agenti della Squadra mobile di Napoli e dello Sco in collaborazione con l'Interpol e la polizia brasiliana. Il 56enne, soprannominato “Pasqualino 'o Collier", era riuscito a fuggire 31 anni fa dall'ospedale civile di Caserta dove era stato ricoverato per ferite alla mano riportate durante un conflitto a fuoco. Per Scotti le manette erano scattate a Caivano il 17 dicembre del 1983 grazie ad un'operazione diretta dall'allora capo della squadra mobile Franco Malvano. Scotti elemento di spicco della Nuova camorra organizzata di Raffaele Cutolo, quando nell’82 il capo clan di Ottaviano finisce in isolamento il controllo del gruppo camorristico va a lui. Ricercato per occultamento di cadavere e omicidio.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30