Cerca nel sito

 

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietàCrisi, sfratti, Confedelizia: "Segnali di fiducia dal Governo"

Crisi, sfratti, Confedelizia: "Segnali di fiducia dal Governo"

Pubblicato in Società
03 Gennaio 2015 di Giovanni Maria Cuofano Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)

"Il Governo ha posto fine ad una ridicola e accidiosa liturgia, con una decisione che, se confermata anche in futuro e non rovinata dai Prefetti, conseguira' importanti risultati sul piano del ristabilimento della fiducia. L'inutile ritualita' annuale del blocco degli sfratti non e' del resto mai servita, mentre serviranno gli 849 milioni stanziati nel decreto casa per affitti, morosita' e alloggi popolari. Quanto ai nuclei familiari con problemi abitativi, l'ultima volta che gli sfratti bloccati li ha contati il Ministero, in un momento in cui nessuna risorsa si trovava per il settore, sono risultati 2889 in tutto, concentrati a Napoli, Roma e Milano, dove i contratti concordati hanno funzionato poco. Allora si parlava non di 30 mila famiglie a rischio, ma di 100 mila...". Lo afferma in una nota il presidente della Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30