Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietàTerni, nel “Te Deum” finisce l’accordo sull’Ast

Terni, nel “Te Deum” finisce l’accordo sull’Ast In evidenza

Pubblicato in Società
02 Gennaio 2015 di Antonio Marvasi Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il recente accordo sul destino delle acciaierie di Terni, dal quale dipendevano le sorti di centinaia di persone e delle rispettive famiglie, è stato al centro del Te Deum celebrato in cattedrale dal vescovo Giuseppe Piemontese. L’ex custode del Sacro Convento di Assisi, come è noto, si era schierato dalla parte delle maestranze nel corso della dura trattativa, auspicando la prosecuzione dell’attività produttiva per salvaguardare i livelli occupazionali. Il positivo risultato raggiunto è stato all’origine di un inconsueto ringraziamento nel corso del Te Deum di fine anno: “La celebrazione del Te Deum – ha detto il presule - è l’occasione per dire il nostro personale e comunitario grazie a Dio per l'anno appena trascorso e per i successi religiosi, civili e sociali conseguiti, da ultimo l’accordo all’Ast”. Piemontese ha ricordato “la conclusione di altre vertenze anche se molte sono ancora aperte e dolgono il cuore di tutti noi. Ognuno trovi motivi di ringraziamento, gioia e impegno per il futuro.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30