Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietàUno sciopero inutile e dannoso

Uno sciopero inutile e dannoso In evidenza

Pubblicato in Società
25 Ottobre 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Domani disagi per tutti, soprattutto per le fasce più deboli e meno protette della popolazione. Un pugno di sindacati autonomi, la cui rappresentanza è risibile, ma capaci di mobilitare masse più vaste, ha proclamato uno sciopero nazionale che coinvolgerà l’intero sistema dei trasporti, dagli aerei ai treni ai mezzi pubblici, la scuola e la sanità. Come al solito, questa ennesima astensione dal lavoro è stata proclamata per un venerdì, anticipando così per alcune delle categorie interessate i vantaggi della settimana corta, e sollecitando così l’istinto atavico a fare festa alla faccia dei cittadini italiani che non sapranno come viaggiare, mandare i loro figli a scuola o farsi curare. Si ripropone qui ancora una volta la necessità di una disciplina del diritto di sciopero, e specialmente, della liceità di scioperi che non siano promossi dalla maggioranza dei lavoratori interessati. Ma soprattutto si ripropone il dramma della caduta di civismo che contagia da tempo la nostra società e alla quale ha concorso anche il buonismo e il perdonismo di tanti anni verso manifestazioni anche grottesche diserzione dai propri doveri.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30