Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietàCentinaio: "Esiste la schiavitù in Italia"

Centinaio: "Esiste la schiavitù in Italia" In evidenza

Pubblicato in Società
08 Agosto 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"C'è una filiera di sfruttamento della manodopera che noi dobbiamo combattere. È una questione culturale? Può darsi. Sicuramente è una questione di legalità ed economica. Esiste la schiavitù in Italia. Noi non possiamo fare la voce grossa in Europa e dire che non vogliamo il riso della Birmania e della Cambogia perché in questi paesi i bambini vengono sfruttati a due euro al giorno nelle risaie e vengono deportati per lavorare nelle risaie e poi in Italia ci permettiamo che succeda questa cosa. Io da cittadino italiano mi vergogno. Quando vado in Europa io mi vergogno, perché noi siamo paragonati a quegli Stati". Lo dichiara il Ministro delle Politiche agricole, Gian Marco Centinaio, intervistato su caporalato e sfruttamento del lavoro dei braccianti agricoli ad Agora' Estate Rai Tre, condotto da Monica Giandotti. (Italpress).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30