Cerca nel sito

 

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietàLegalità: via libera all'istituzione della Commissione Antimafia

Legalità: via libera all'istituzione della Commissione Antimafia In evidenza

Pubblicato in Società
05 Agosto 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
L'Aula del Senato ha approvato in via definitiva i ddl per l'istituzione della Commissione Antimafia, con 269 voti favorevoli, 2 astenuti e nessun contrario. "E' un momento importante per i cittadini che credono nella legalita'. Nella nuova legge c'e' il rafforzamento dei poteri della Commissione, la promozione della cultura della legalita'. Importante l'ampliamento della tutela delle vittime di estorsione, la tutela dei familiari delle vittime di mafia", afferma il senatore Mario Giarrusso del Movimento 5 Stelle. "Un attento monitoraggio delle scarcerazioni, potenziamento delle banche dati in uso alle forze dell'ordine e maggiore interazione tra le diverse banche dati. La Commissione dovra' indagare le infiltrazioni nelle associazioni massoniche o comunque segrete, attenzione particolare al commercio di opere d'arte veicolo di riciclaggio. Una maggiore attenzione anche al mondo dell'editoria per quanto riguarda le minacce ai giornalisti, vittime di tanti violenti attacchi - aggiunge -. Importante e' il superamento dell'obbligo biennale di rinnovo della commissione. Soprattutto la commissione avra' potere di indagare sui flussi finanziari che alimentano le mafie e ne sono le solide basi su cui costruisce il proprio potere. La commissione Antimafia e' un fondamentale strumento di contrasto alle mafie, e siamo orgogliosi che puo' cominciare subito il proprio lavoro". (Italpress).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30