Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietàOsakue: Carfagna "Istituzioni fermino la deriva razzista"

Osakue: Carfagna "Istituzioni fermino la deriva razzista" In evidenza

Pubblicato in Società
30 Luglio 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Di fronte a ogni episodio di razzismo, xenofobia e antisemitismo le istituzioni italiane hanno sempre parlato con una sola voce, ferma e severa. Per questo motivo l'Italia ha sempre avuto gli anticorpi necessari per estirpare alla radice l'odio razziale. La stessa limpida voce deve levarsi anche oggi perché, se le istituzioni non presidiano il limite, il nostro Paese rischia l'imbarbarimento e la deriva". Cosi' Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia. "Gli autori dell'aggressione di stanotte a Daisy Osakue, la nostra campionessa di pesi e lancio del disco, cosi' come di altri gesti dello stesso tenore, devono essere perseguiti, arrestati e puniti con il massimo rigore - aggiunge -. La sacrosanta lotta all'immigrazione clandestina e il rispetto delle regole non possono mai trasformarsi in discriminazione e razzismo: dobbiamo avere il coraggio di chiamare razzismo ciò che evidentemente lo è. A Daisy Osakue cui, insieme alle sue compagne, ho recentemente rivolto un invito alla Camera, esprimo la mia solidarietà e l'augurio di una pronta guarigione, perché vogliamo vederla gareggiare e vincere per l'Italia agli europei di Berlino". (Italpress).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30