Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietàIstat: Confedilizia "Ennesimo allarme crisi immobiliare, occorre agire"

Istat: Confedilizia "Ennesimo allarme crisi immobiliare, occorre agire" In evidenza

Pubblicato in Società
09 Luglio 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"I prezzi delle case continuano a calare. Lo stillicidio delle rilevazioni Istat lo conferma anche oggi: un ulteriore -0,4% in un anno, che diventa -0,8% per le abitazioni esistenti. L'Italia è l'unico Paese europeo in cui i prezzi degli immobili (per i distratti: i risparmi di imprese e famiglie italiane) continuano inesorabilmente a diminuire. Occorre assolutamente intervenire". È quanto si legge in una nota del presidente di Confedilizia, Giorgio Spaziani Testa che aggiunge: "Il vicepremier Salvini ha annunciato due misure di buon senso, l'introduzione della cedolare secca per le locazioni commerciali e l'eliminazione dell'Imu sui negozi sfitti. Si cominci pure da li', senza tuttavia dimenticare il fardello della tassazione patrimoniale Imu-Tasi sulla generalità degli immobili, ma lo si faccia già con la legge di bilancio per il 2019. L'immobiliare ha bisogno di un segnale, subito". (Italpress).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30