Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietàConsiglio nazionale FAISA CISAL: gestire il cambiamento,
 nel solo interesse dei lavoratori

Consiglio nazionale FAISA CISAL: gestire il cambiamento,
 nel solo interesse dei lavoratori In evidenza

Pubblicato in Società
08 Giugno 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Roma, 8 giugno 2018 – “In un momento di profonda incertezza economica e sociale come quello attuale, l’unico caposaldo che ci garantisce interventi appropriati ed efficaci anche sui fronti più caldi del settore Trasporti è la consapevolezza di agire nel solo interesse dei Lavoratori. Questo l’elemento distintivo della FAISA CISAL e la chiave di lettura con cui affrontare i cambiamenti che stanno interessando il Paese in generale e il nostro ambito in particolare”. E’ quanto ha dichiarato Mauro Mongelli, Segretario nazionale vicario FAISA CISAL, ai duecento dirigenti sindacali riuniti a Salerno in Consiglio nazionale il 5 e 6 giugno scorsi, rimarcando con fermezza la rotta da tenere per affrontare anche a livello locale le complesse tematiche all’ordine del giorno. “Dalla normativa sugli affidamenti dei servizi alla determinazione dei cosiddetti costi standard, dalle nuove, penalizzanti disposizioni sugli scioperi ai CCNL Mobilità e di categoria - ha spiegato -, caposaldo e obiettivo di ogni nostro intervento dev’essere l’analisi della ricaduta sui lavoratori di ciascuno di questi processi”. “La forte adesione all’assise – ha aggiunto il Segretario nazionale, Andrea Gatto – cui farà seguito il Congresso del prossimo novembre, ha espresso la volontà di condividere un bilancio di crescita nettamente positivo e di partecipare in modo consapevole ai complessi cambiamenti che siamo chiamati a gestire. Ancora una volta è tangibile il contatto diretto della FAISA CISAL con la propria base sindacale, nel nome di un’azione informata, coerente e declinata in modo appropriato sul territorio”. A rendere ancora più incisivo il ruolo degli Autoferrotranvieri CISAL, la crescita continua della Confederazione, che ha tagliato nel corso del 2018 nuovi importanti traguardi. “Siamo felici - ha confermato Francesco Cavallaro, Segretario Nazionale CISAL - di mettere a disposizione della FAISA i valori dell’autonomia e il frutto dei risultati ottenuti finora a livello confederale, soprattutto in termini di maggiore rappresentatività e di appartenenza al Cnel. La nostra partecipazione ai lavori del Consiglio di Salerno – ha concluso Cavallaro – testimonia l’impegno congiunto per una presenza sempre più efficace a tutti i livelli nel mondo del Lavoro, che tenga conto del costante evolversi delle regole del gioco”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30