Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietàIstat: nel 2015 economia sommersa e illegale vale 12,6% Pil

Istat: nel 2015 economia sommersa e illegale vale 12,6% Pil In evidenza

Pubblicato in Società
12 Ottobre 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Nel 2015, secondo il Report dell'Istat, l'ECONOMIA non osservata (sommerso economico e attivita' illegali) vale circa 208 miliardi, pari al 12,6% del Pil. Il valore aggiunto generato dall'ECONOMIA sommersa ammonta a poco piu' di 190 miliardi, quello connesso alle attivita' illegali (incluso l'indotto) a circa 17 miliardi. L'incidenza della componente non osservata dell'ECONOMIA sul Pil, che aveva registrato una tendenza all'aumento nel triennio 2012-2014 (quando era passata dal 12,7% al 13,1%), ha segnato nel 2015 una brusca diminuzione, scendendo di 0,5 punti percentuali rispetto all'anno precedente. La composizione dell'ECONOMIA non osservata si e' modificata in maniera significativa. Nel 2015, la componente relativa alla sotto-dichiarazione pesa per il 44,9% del valore aggiunto (circa 2 punti percentuali in meno rispetto al 2014). La restante parte e' attribuibile per il 37,3% all'impiego di lavoro irregolare (35,6% nel 2014), per il 9,6% alle altre componenti (fitti in nero, mance e integrazione domanda-offerta) e per l'8,2% alle attivita' illegali (rispettivamente 8,6% e 8,0% l'anno precedente). I comparti dove l'incidenza dell'ECONOMIA sommersa e' piu' elevata sono le Altre attivita' dei servizi (33,1% nel 2015), il Commercio, trasporti, alloggio e ristorazione (24,6%) e le Costruzioni (23,1%). Il peso della sottodichiarazione sul complesso del valore aggiunto e' maggiore nei Servizi professionali (16,2% nel 2015), nel Commercio, trasporti, alloggio e ristorazione (12,8%) e nelle Costruzioni (12,3%).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni