Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietàPasqua in zone sisma per mezzo milione di italiani

Pasqua in zone sisma per mezzo milione di italiani

Pubblicato in Società
18 Aprile 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Saranno quasi mezzo milione gli italiani che hanno deciso di trascorre Pasqua e Pasquetta nelle aree terremotate. E' quanto emerge da una indagine Coldiretti/Ixe'. Ciò rappresenta un segnale importante che, per Coldiretti, «si e' manifestato anche con dimostrazioni concrete di solidarieta' da parte di clienti storici (e non) negli agriturismi e nelle altre strutture recettive e di ristorazione. La situazione resta pero' difficile con le presenze che - precisa la Coldiretti - sono ben al di sotto degli anni precedenti il sisma. L'arrivo di turisti stranieri e' crollato nell'area del cratere ma l'impatto si e' sentito sull'intere regioni colpite come ad esempio l'Umbria dove le presenze dei turisti stranieri sono scese addirittura del 64% a dicembre con le vacanze di Natale. E' l'agriturismo - secondo la Coldiretti - il settore turistico piu' danneggiato dal terremoto con le presenze praticamente azzerate per un crollo di oltre il 90% degli arrivi nelle aziende agricole situate nelle aree del cratere tradizionalmente vocate per vacanze, picnic e gite fuori porta in campagna, grazie alla bellezza dei paesaggi e alla qualita' dell'offerta gastronomica. Nei 131 comuni del cratere colpito dai terremoti del 24 agosto e del 26 e 30 Ottobre secondo le elaborazioni Coldiretti su dati Istat, operano 444 agriturismi dei quali 42 in Abruzzo, 40 nel Lazio, 247 nelle Marche e 115 in Umbria».

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Edizione Cartacea

laDiscussione - Edizione Cartacea

Per avere accesso alla versione in PDF dell'edizione cartecea de laDiscussione, è necessario possedere un abbonamento in corso di validità




X

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni