Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietàFrasca: “Mafia diffusa e pervasiva”

Frasca: “Mafia diffusa e pervasiva” In evidenza

Pubblicato in Società
29 Gennaio 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
“L'associazione mafiosa Cosa nostra continua ad esercitare il suo diffuso, penetrante e violento controllo sulle attività economiche, imprenditoriali e sociali del territorio, anche se il dato statistico registra un decremento pari all’8% del fenomeno rispetto al precedente periodo di tempo preso in considerazione. Il merito di ciò si deve sicuramente al particolare impegno e all’incisività dell’attività delle forze dell’ordine e dei magistrati della D.D.A. di Palermo costantemente al lavoro per impedire il riespandersi dell’organizzazione mafiosa”. È quanto emerge dalla relazione sull'amministrazione della giustizia dal 1° luglio 2015 al 30 giugno 2016 del presidente reggente della Corte di Appello di Palermo, Matteo Frasca, in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario. “Il panorama offerto dalle indagini mostra però come la presenza di ‘cosa nostra’ sul territorio rimanga diffusa e pervasiva - continua - e sia tuttora in grado, quando ne ha ritenuto la necessità, di portare a compimento azioni violente ed efferate per affermare la propria supremazia ed alimentare il flusso di proventi illeciti. Così, da una parte, rimane pressante la sistematica imposizione del ‘pizzo’ alle attività commerciali e alle imprese, nell’ambito delle quali, tuttavia, vengono registrati crescenti ed incoraggianti atteggiamenti di rifiuto da parte delle vittime e di denunzia - o comunque collaborazione - con gli organi dello Stato. Dall’altra però è ritornato preminente l’interesse dell’organizzazione mafiosa ad acquisire e mantenere il totale monopolio del mercato – estremamente remunerativo – delle sostanze stupefacenti, in stretto collegamento, per le esigenze di approvvigionamento, con altre organizzazioni criminali italiane ed estere”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Edizione Cartacea

laDiscussione - Edizione Cartacea

Per avere accesso alla versione in PDF dell'edizione cartecea de laDiscussione, è necessario possedere un abbonamento in corso di validità




X

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni