Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietà

Cannabis, Forza Italia dice no, rischio liberalizzazione In evidenza

Pubblicato in Società
Scritto da Redazione il Venerdì, 20 Ottobre 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Forza Italia dice no al provvedimento sulla cannabis perche', premesso che l'impiego terapeutico della sostanza e' gia' previsto dal 2015, i rischi di questo testo sono nettamente superiori ai benefici. Il primo, nonche' piu' pericoloso, e' che si tratti di un grimaldello per aprire uno squarcio verso la legalizzazione". Lo ha detto, intervenendo in Aula sulla proposta di legge sulla Cannabis terapeutica, il deputato di Forza Italia, Francesco Paolo Sisto. "Non avalleremo mai l'intossicazione dei giovani per via ordinamentale: ecco perche' la nostra contrarieta' puo' dirsi di cautela , una precauzione indirizzata verso le nuove generazioni. D'altra parte, e' stato…

Biotestamento, Ass. Coscioni: «Gesto di coraggio dai Senatori a vita» In evidenza

Pubblicato in Società
Scritto da Redazione il Giovedì, 19 Ottobre 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Associazione Luca Coscioni accoglie "con riconoscenza e rinnovata fiducia" la pubblicazione del documento "La dignita' della vita ferma in Parlamento" diffuso questa mattina dai senatori Elena Cattaneo, Mario Monti, Renzo Piano e Carlo Rubbia. "Un plauso a quella parte di politica che come lei stessa si descrive non e' condizionata da fattori esterni, appartenenze o calcolo e si dissocia dai giochi politici legati alla pelle dei malati. Come avviene nel resto del mondo piu' sviluppato - spiega l'Associazione -. La lettera dei Senatori segna un enorme evento istituzionale in relazione al tortuoso percorso affrontato finora dalla legge sulle dichiarazioni anticipate…

Imprese, Rossi: «Politica guardi oltre data elezioni» In evidenza

Pubblicato in Società
Scritto da Redazione il Giovedì, 19 Ottobre 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"La campagna elettorale non puo' essere votata al massacro. Abbiamo bisogno di una classe POLITICA che guardi oltre la data delle elezioni, e faccia il futuro del Paese. Chiediamo alla POLITICA la responsabilita' di fare sistema". Cosi' Alessio Rossi, presidente Giovani Imprenditori di Confindustria, nel corso della presentazione a Napoli del 32^ Convegno dei Giovani imprenditori che si terra' a Capri il 20 e il 21 ottobre.

Giovani: sempre meno bambini a contatto con verde, salute a rischio In evidenza

Pubblicato in Società
Scritto da Redazione il Lunedì, 16 Ottobre 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
La popolazione urbana, secondo le stime piu' recenti e' in continua crescita e nel 2050 costituira' l'80% della popolazione totale. Soprattutto per ragazzi e bambini, il contatto con il verde urbano e' spesso l'unica occasione per vivere la natura nel quotidiano. Parchi e giardini hanno un ruolo fondamentale nel contrastare il cosiddetto "deficit di natura" descritto dall'autore e giornalista americano Richard Louv. Basandosi sui risultati di studi scientifici, Louv e' giunto alla conclusione che quanto piu' spesso e' confinato in un ambiente artificiale, tanto piu' l'essere umano ha bisogno - per mantenere la propria salute mentale e fisica - di…

Rai, Anzaldi: «Crollo spazi Pd nei Tg, Agcom intervenga» In evidenza

Pubblicato in Società
Scritto da Redazione il Sabato, 14 Ottobre 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"I dati dell'Osservatorio di Pavia rilevano a settembre il crollo degli spazi di parola del Partito democratico nei tg Rai di prime time, in particolare il Tg1. Una situazione grave, che richiede un immediato riequilibrio e un intervento dell'Agcom. Al Pd, partito di maggioranza relativa in parlamento e architrave del Governo, e' stata data la meta' dello spazio che viene invece attribuito ai partiti di opposizione". E' quanto scrive su Facebook il deputato del Partito democratico Michele Anzaldi, segretario della commissione di Vigilanza Rai, che pubblica i grafici degli spazi nei Tg Rai degli ultimi mesi. "Al Tg1, dove a…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni