Cerca nel sito

 

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietà

knockout game al centro commerciale di Roma

Pubblicato in Società
Scritto da Elisa Angelini il Martedì, 24 Marzo 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Martedì scorso, al centro commerciale Euroma2, un sedicenne di Pomezia è stato aggredito in stile «knockout game». Il ragazzo è stato avvicinato da un gruppeto di bulli che gli avrebbero detto: «Hai una sigaretta?», poi uno di questi gli avrebbe inferto un pugno in faccia senza motivo. Soccorso subito, il giovane è stato trasportato all'ospedale San Camillo dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico. Ha riportato fratture alle ossa nasali e alla mandibola. La prognosi è di 25 giorni. I carabinieri dell'Eur stanno controllando tutte le immagini delle telecamere di videosorveglianza del centro commerciale. Tre i sospettati. Il sedicenne…

Meteo: in arrivo tre giorni di maltempo

Pubblicato in Società
Scritto da Antonio Bifano il Martedì, 24 Marzo 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
“Primavera ancora lontana, da martedì al via tre giorni di maltempo per due perturbazioni”: a dirlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera, che aggiunge: “Il Mediterraneo diverrà sede di una bassa pressione che insisterà sulle nostre regioni almeno fino a venerdì”. La relativa tregua di inizio settimana lascerà presto il posto ad una nuova ondata di maltempo. Due saranno le perturbazioni che interesseranno l'Italia a partire da martedì sera. La prima arriverà dal Nord Africa e avrà come obiettivo il Centro Sud e le Isole Maggiori. Coinvolte in particolare Sicilia, Sardegna orientale, Calabria Ionica, Basilicata, Lazio e Puglia centro…

Calciopoli: prescrizione per Moggi e Giraudo

Pubblicato in Società
Scritto da Francesca Romana Falconio il Martedì, 24 Marzo 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il reato c’è, ma è estinto. I giudici della Cassazione confermano le condanne nei confronti di Luciano Moggi, Antonio Giraudo e degli altri imputati del processo Calciopoli, ma su tutto scende il sipario della prescrizione. Dopo una camera di consiglio di sei ore, il supremo tribunale ha dichiarato la prescrizione per Moggi (associazione a delinquere), e per Giraudo (associazione a delinquere e frode sportiva). Per gli ex arbitri Massimo De Santis, Paolo Bertini e Antonio Dattilo - che avevano rinunciato alla prescrizione - i giudici hanno confermato la condanna a un anno (pena sospesa) per il primo, mentre hanno assolto…
Vota questo articolo
(0 Voti)
Un’analisi fiduciosa e allo stesso tempo preoccupata quella che caratterizza la prolusione tenuta oggi dal Cardinale Bagnasco, che ne è Presidente, al Consiglio della Conferenza episcopale italiana. Densa di fiducia è l’esortazione a vivere come un dono e uno stimolo sia l’Anno Santo della Misericordia proclamato da Papa Francesco, sia il prossimo convegno ecclesiale sull’enciclica “Evangelii gaudium” che si svolgerà a Firenze. Preoccupata la riflessione sulle persecuzioni che infieriscono sui cristiani e delle quali non si comprende il perché alla luce del buonsenso comune, con una penetrante osservazione sul fenomeno dei giovani occidentali che si arruolano tra gli islamisti. Una…

Tumore polmone, 8 su 10 inconsapevoli rischi fumo passivo In evidenza

Pubblicato in Società
Scritto da Riccardo Nardini il Lunedì, 23 Marzo 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
In Veneto il tumore al polmone colpisce ogni anno circa 3.080 persone (40.000 in tutto il Paese). È la terza neoplasia più frequente ma gli italiani non sembrano essere ben informati sulle cause. 8 cittadini su 10 non sanno che il fumo passivo provoca la malattia. Una diffusa ignoranza che preoccupa, visto che la metà (il 49%) ammette di accendersi spesso una«bionda»in presenza di bambini. E per il 43% smettere con le sigarette non riduce il rischio di sviluppare questa patologia. Sono alcuni dei dati emersi dal sondaggio condotto dall'Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) su oltre 3.000 cittadini. L'indagine…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30