Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietà

Marina militare o inglese? Polemica sullo slogan In evidenza

Pubblicato in Società
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Mercoledì, 11 Febbraio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Polemica sullo slogan “Be cool join the navy” usato per la campagna della marina Militare italiana. “Dear colleagues, dear president….”. Così è iniziata, provocatoriamente in inglese, l’interrogazione del deputato Fabio Rampelli, per chiederne chiarimenti al ministro della Difesa Roberta Pinotti “Se avessi continuato in inglese mi avreste tolto la parola, perché la lingua ufficiale del Parlamento è l’italiano” attacca l’onorevole. “Come è venuto in mente alla Marina militare di varare una campagna, in lingua inglese, per reclutare nuovi giovani? È uno slogan inaccettabile” attacca Rampelli, che chiede al ministro “in che modo il governo intenda porre rimedio a questa gaffe”.…

Concordia, Schettino: Tre anni in un tritacarne mediatico

Pubblicato in Società
Scritto da Francesca Romana Falconio il Mercoledì, 11 Febbraio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Ho vissuto tre anni in un tritacarne mediatico. È l’amara considerazione dell’ex comandante della Costa Concordia, naufragata al largo dell’Isola del Giglio, Francesco Schettino, nel corso della dichiarazione spontanea resa nell'ultima udienza del processo prima della camera di consiglio. “È stato detto che non mi sono assunto le responsabilità. Non è vero – ha aggiunto -. Non si è capito che il 13 gennaio del 2012 sono morto anche io in parte”. L’ex comandante si è lamentato del fatto che nel corso del processo sono stati divulgati diversi stralci di atti processuali prima della loro analisi e sono state pronunciate…

Nuova strage di migranti a Lampedusa

Pubblicato in Società
Scritto da Antonio Bifano il Mercoledì, 11 Febbraio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Duecento migranti scomparsi nel mare. La drammatica scoperta fa lievitare il numero delle vittime del mare (e del freddo) di domenica scorsa. I 77 sopravvissuti alla bufera nel Canale di Sicilia - raggiunti dai soccorsi nel mare forza otto, con onde alte nove metri – sono arrivati alle prime luci dell’alba sul molo Favaloro a Lampedusa. Sono tutti ospitati nel centro di accoglienza, dove rimarranno almeno per altre 24 ore per riprendersi fisicamente e psicologicamente. E hanno raccontato di altri due gommoni: a bordo del primo c’erano due persone, a bordo del secondo sette. Troppo pochi, considerando il numero di…

File: a rischio 1.000 posti di lavoro In evidenza

Pubblicato in Società
Scritto da Riccardo Nardini il Mercoledì, 11 Febbraio 2015
Vota questo articolo
(1 Vota)
Il pluralismo dell’informazione è una questione che travalica il mezzo, sia esso stampa, tv, radio o internet. Il pluralismo riguarda direttamente il concetto stesso di democrazia e probabilmente oggi più che mai, almeno in Italia, bisogna far presente quest’aspetto troppo spesso dimenticato: l’informazione è un servizio ad uso e consumo dei cittadini e come tale può davvero essere sottoposto alle leggi di mercato? “Una democrazia senza informazione non esiste: l’utopia della democrazia è quella che le persone, siccome sanno le cose (quindi sono informate e sanno cosa è stato deciso, chi propone e cosa) sono consapevoli e quindi possono scegliere.…

L' Unità Prevenzione e Analisi Criminologica nel Parlamento Virtuale In evidenza

Pubblicato in Società
Scritto da Imma Giuliani il Martedì, 10 Febbraio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Due Presidenti di Commissione, un Vice Presidente, due segretariati. I membri dell'Unità Prevenzione ed Analisi Criminologica sono stati eletti dall'assemblea del Parlamento Virtuale riunito lo scorso 6-7-8 Febbraio presso la sala Conferenze dell'Hotel Tirreno. L'Assemblea Parlamentare, composta da una rappresentanza eterogenea ha eletto i rappresentanti di Commissione. Un risultato straordinario nei termini di consenso.Grandi protagonisti i componenti membri dell'Unità che hanno raccolto grande consenso anche grazie all'esperienza di settore maturata nel tempo. La Dott.ssa Marina Baldi Genetista forense letta Presidente Commissione sugli errori in campo sanitario e sulle cause dei disservizi regionali«Desidero ringraziare chi, nel desiderio di portare un aiuto…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30