Cerca nel sito

 

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietà

[FOTO] “Gnomi e fate dei boschi”: il fascicolo della forestale

Pubblicato in Società
Scritto da Antonio Marvasi il Mercoledì, 08 Aprile 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
L'Adnkronos ha scovato un fascicolo, custodito dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato e aperto quasi 15 anni fa, dal nome alquanto bizzarro “Gnomi e fate dei boschi”. Una cartella del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali – Corpo Forestale dello Stato che conterrebbe informazioni, segnalazioni, materiale fotografico riguardanti: avvistamenti stranamente concentrati in un'area ben precisa, l'Appennino tosco-romagnolo, con alcuni suoi comuni, come San Piero in Bagno e Bagno di Romagna. E' mistero in particolare sulla fotografia scattata da G.F., banchiere di Cesena, in viaggio di notte con la moglie per raggiungere la sua abitazione all'interno della Foresta della Lama,…

Caso Meredith: parla Rudy Gueda, l'unico condannato In evidenza

Pubblicato in Società
Scritto da Elisa Angelini il Mercoledì, 08 Aprile 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Rudy Guede è l'ivoriano che sta scontando 16 anni di carcere per l'assassinio di Meredith Kercher. Condannato nel 2009 dalla Corte di Cassazione, l'uomo, dopo l'assoluzione di Raffaele Sollecito e Amanda Knox ha deciso di parlare: «Io sono il condannato impossibile. Complice di un omicidio senza colpevoli. Ho già scontato sei anni e altri sei me ne restano. Definito un detenuto modello, Guede sta studiando per laurearsi in Storia indirizzo cooperazione internazionale, ha un obiettivo primario: «Voglio arrivare alla revisione del processo. Adesso, insieme ai miei avvocati, aspettiamo le motivazioni della sentenza della Cassazione: sono convinto che troveremo elementi utili…

Mafia: operazione nel catanese, 16 arresti e perquisizioni In evidenza

Pubblicato in Società
Scritto da Elisa Angelini il Mercoledì, 08 Aprile 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
I carabinieri di Catania stanno eseguendo un provvedimento restrittivo nei confronti di sedici persone, ritenute appartenenti a due gruppi mafiosi operanti nel territorio di Paterno', quali dirette articolazioni delle famiglie catanesi dei Santapaola e Laudani. L'ordinanza e' stata emessa dal gip del Tribunale etneo su richiesta della locale Direzione distrettuale antimafia. Le indagini, avviate in seguito a due fatti di sangue avvenuti nella provincia nell'estate del 2014, hanno consentito di delineare le dinamiche criminali che regolavano le condotte illecite degli indagati, ricostruendone le strutture e le modalita' di gestione delle "casse comuni", ma anche di scongiurare una escalation criminale per…

Isis: in Malesia: senza processo fino a due anni di carcere In evidenza

Pubblicato in Società
Scritto da Antonio Marvasi il Martedì, 07 Aprile 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Isis in primo piano in Asia. La lotta al terrorismo diventa questione cruciale anche in Malesia. Il Parlamento del paese asiatico ha dato il primo via libera a una legge secondo cui i sospetti possono essere arrestati, senza processo, con pene fino a due anni. La riforma, riporta la Bbc, consente anche il ritiro dei documenti di viaggio per i cittadini sospettati di partecipare ad azioni terroristiche, siano essi malesi o stranieri. Sul provvedimento - che dopo il passaggio più impegnativo alla Camera attende ora il via libera dal Senato - si appuntano le reazioni della minoranza ma anche di…

Codacons: Per Pasqua 1 miliardo di euro di alimenti sulle tavole In evidenza

Pubblicato in Società
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Domenica, 05 Aprile 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Per Pasqua gli italiani spenderanno circa 1 miliardo di euro per imbandire le tavole . E' quanto afferma in una indagine sulla spesa delle famiglie per le festività pasquali il Codacons. I consumi alimentari tipici della Pasqua si mantengono stabili rispetto allo scorso anno e la spesa complessiva sarà pari a circa 1 miliardo di euro.Gli italiani, quindi, non taglieranno la spesa alimentare, complice la tradizione ma anche i prezzi degli alimenti che, salvo l’ortofrutta rincarata di recente a causa del maltempo, non hanno subito sensibili aumenti rispetto al 2014. {akeebasubs !*}Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30