Cerca nel sito

 

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietà

Tragedia a Brescia: coppia si suicida a causa di problemi economici

Pubblicato in Società
Scritto da Antonio Bifano il Venerdì, 03 Luglio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Marito e moglie di 60 anni hanno deciso di suicidarsi tenendosi per mano sul letto della loro camera a Nuvolento, provincia di brescia. I carabinieri li hanno trovati entrambi con una pistola in mano. L'uomo è morto mentre la donna è in condizioni critiche. Alla base della disperata decisione ci sarebbero problemi economici: lui aveva da poco perso il lavoro e avevano anche ricevuto lo sfratto dal loro appartamento.

Napoli: stampavano euro falsi, arrestata banda

Pubblicato in Società
Scritto da Francesca Romana Falconio il Venerdì, 03 Luglio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
I finanzieri del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria di Roma e del Comando Provinciale di Napoli, coordinati dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata, da tempo sulle tracce dei falsari, hanno scoperto in un locale al pian terreno di una palazzina di Frattaminore (NA) un laboratorio clandestino per la produzione di euro falsi. I responsabili, tre campani (A.T. classe 1981, V.P. classe 1989, S.P. classe 1960), sono stati arrestati mentre erano intenti a stampare e tagliare banconote da 20 euro, pronte per essere immesse sul mercato. I falsari, abilissimi nel mestiere, spiega una nota della Gdf, avevano realizzato un ottimo…

Omicidio Yara: oggi il processo a massimo Bossetti

Pubblicato in Società
Scritto da Redazione il Venerdì, 03 Luglio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Oggi il processo a Massimo Bossetti, l'uomo accusato di aver ucciso Yara Gambirasio, davanti la Corte d'assise di Bergamo. Già sono accorse numerose truope televisive fuori dal palazzo per seguire gli sviluppi del caso che, a 4 anni dalla scomparsa della 13enne, ancora non trova soluzione.

Muore a 106 anni lo "Schindler inglese": salvò 700 bambini ebrei In evidenza

Pubblicato in Società
Scritto da Elisa Angelini il Giovedì, 02 Luglio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
È morto a 106 anni Nicholas Winton, lo "Schindler inglese" che salvò quasi 700 bambini ebrei dall'olocausto. Tutto ebbe inizio nel Natale del 1938, l'uomo allora era un broker alla Borsa di Londra. Nato da genitori di origine ebree decise di lasciare Londra, sua città natia, per traferirsi a Praga, dove prese coscienza dei rischi che stavano vivendo i rifugiati ebrei. Pianificò l'evacuazione dei bambini organizzando i trasferimenti in inghilterra e cercando volontari che li potessero ospitare. Il primo treno partì il 14 marzo 1939, il giorno prima dell'invasione nazista. L'ultimo nell'agosto dello stesso anno. A settembre lo scoppio della…

Violenza a Roma, il militare fermato si difende: «Era consenziente»

Pubblicato in Società
Scritto da Antonio Marvasi il Giovedì, 02 Luglio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
L'uomo accusato di aver violentato la 16enne a Roma è Giuseppe Franco, 31 anni, originario della provincia di Cosenza e in servizio all'Arsenale della Marina. La vittima lo ha riconosciuto ma lui ha risposto affermando che la ragazzina era consenziente. Stando alle ricostruzioni dalle telecamere di sorveglianza e ad alcune testimonianze, il marinaio si trovava sul luogo dove la 16enne dice di essere stata stuprata. Gli uomini del capo della Mobile Luigi Silipo hanno incrociato il racconto della vittima, delle due amiche e della madre di una di loro con i video delle telecamere della zona. 
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30