Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietà

A Reggio Emilia conferenza internazionale sull’educazione In evidenza

Pubblicato in Società
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Mercoledì, 15 Aprile 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il 27 aprile Reggio Emilia ospiterà una conferenza internazionale sulla relazione tra educazione, qualità della vita e coesione sociale. I relatori, esponenti politici, educatori e rappresentanti della società civile provenienti da Italia, Brasile e Mozambico, si confronteranno su esperienze e studi affrontati nei propri paesi. Madrina dell'evento sarà Graça Machel, punto di riferimento internazionale per la promozione delle politiche educative, presidente nazionale della commissione UNESCO in Mozambico, ex Ministro dell'educazione e cultura e vedova di Nelson Mandela, che interverrà offrendo la sua visione e le sue aspettative. Nel corso della mattinata interverranno tra gli altri, Carla Rinaldi (Presidente della Fondazione…

Tribunale Napoli, caos code: avvocati sfondano l'ingresso

Pubblicato in Società
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Martedì, 14 Aprile 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Attimi di tensione al Palazzo di Giustizia a Napoli per i disagi causati dalle nuove disposizioni in materia di sicurezza che rallentano l'accesso al Tribunale. Alcuni avvocati hanno bloccato via Grimaldi, dove c'è uno degli ingressi, in seguito ha tentato di sfondare l'ingresso protetto da una vetrata. Dopo gli incidenti il procuratore generale della Repubblica di Napoli, facente funzioni, Francesco Mastrominico, ha dato disposizione, per motivi di ordine pubblico di consentire l'accesso agli avvocati con la sola esibizione del tesserino e non passando per i metal detector. La situazione oggi appare più grave rispetto alla pur critica giornata di ieri,…
Vota questo articolo
(0 Voti)
Nell'ambito di un'attività d'indagine della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, la Guardia di Finanza di Caserta, attraverso una articolata e complessa attività di polizia giudiziaria, ha raccolto consistenti elementi che dimostrano l'esistenza di un vasto fenomeno di rilievo penale consistente nel noleggio e circolazione di autovetture immatricolate all'estero ma, di fatto, nella stabile disponibilità di cittadini italiani. “Il ‘sistema’ – come si legge nella nota dei finanzieri - viene attuato da alcuni imprenditori casertani che operano a livello transnazionale mediante la costituzione di fittizie società di diritto estero, di fatto che operano in Italia. In questo modo,…
Vota questo articolo
(0 Voti)
Un 17enne di Colognola ai Colli, Verona, ha ucciso durante una lite la madre e ferito gravemente il padre, prima di tentare di suicidarsi gettandosi sotto un trattore. Ora il giovane si trova in come irreversibile. La donna uccisa si chiamava Manuela Panato, 47 anni, mentre il padre del giovane si chiama Riccardo Milani. Secondo le prime ricostruzioni, il ragazzo avrebbe colpito la madre con un'arma da taglio, probabilmente lun'ascia e poi si sarebbe avventato contro il padre, ferendolo. Il tutto è avvenuto sotto gli occhi del fratello di 20 anni che, nonostante lo shock, è riuscito a soccorrere il…

Sbarchi: continua l'emergenza in Italia

Pubblicato in Società
Scritto da Antonio Bifano il Martedì, 14 Aprile 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
L'emergenza sbarchi torna a fare notizia. Le cronache delle ultime ore raccontano di nuovi e corposi sbarchi di profughi sulle coste del sud Italia: quasi 1.200 sbarcati a Palermo, in gran parte eritrei e qualche siriano, mentre a Trapani sono arrivate le salme di 8 delle 9 vittime causate dal naufragio di un barcone a circa ottanta miglia dalle coste libiche. Una situazione al collasso anche dal punto di vista dell'accoglienza. Il ministero dell'Interno ha chiesto alle prefetture di trovare subito 6.500 posti, se necessario anche con "provvedimenti di occupazione d’urgenza e requisizione" dal momento che nelle prossime settimane, con…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30