Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietà

Furti e riciclaggio di oro: arresti a Pavia e Alessandria

Pubblicato in Società
Scritto da Antonio Marvasi il Martedì, 17 Marzo 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Ad Alessandria la Polizia di Stato sta eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di sette persone ritenute responsabili, a vario titolo, di furti in danno di esercizi commerciali e abitazioni, ricettazione e riciclaggio di oro e preziosi, avvenuti durante tutto il 2013 nelle province di Alessandria e Pavia. Particolarmente violento era il modus operandi. Gli uomini della Squadra mobile accertavano che l’organizzazione criminale, composta da otto cittadini rumeni e un italiano, commetteva furti su commissione utilizzando autovetture rubate come “ariete” per infrangere le vetrine d’accesso degli esercizi commerciali. Una volta all’interno i ladri stendevano delle lenzuola riempiendole di ogni…

Robert Durst: il miliardario assassino incastrato da un fuori onda In evidenza

Pubblicato in Società
Scritto da Elisa Angelini il Martedì, 17 Marzo 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Incriminato dalla procura di Los Angeles il miliardario Robert Durst per omicidio volontario. L'uomo, mentre stava registrando il documentario "The Jinx", incentrato sulla sua vita, si è lasciato scappare la confessione di aver ucciso Susan Berman, trovata morta a Beverly Hills nel 2000. L'uomo, proprietario di un patrimonio immobiliare a New York, è stata arrestato sabato scorso a New Oleans, dall'Fbi. La frase che lo ha incastrato: «Li ho uccisi tutti». Il "tutti" a cui si riferisce fa sospettare che la Berman non fosse l'unica vittima, anche perchè la donna è stata uccisa prima che testimoniasse sulla morte dell'ex moglie…

Terremoto L'Aquila: arrestato imprenditore vicino ai Casalesi In evidenza

Pubblicato in Società
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Martedì, 17 Marzo 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
E' stato arrestato dal Ros dei carabinieri un imprenditore impegnato negli appalti per la ricostruzione post terremoto a L'Aquila, Raffaele Cilindro, ritenuto vicino all'ex boss del clan dei Casalesi, Michele Zagaria, e gli sono stati confiscati beni per un valore di un milione e mezzo di euro. Cilindro, 51enne originario di San Cipriano d'Aversa (Caserta), avrebbe favorito la latitanza. Meno di un mese fa, dalla relazione della Direzione Distrettuale Antimafia de L'Aquila era emersa la presenza di organizzazioni mafiose e associazioni criminali straniere che hanno come scopo quello di accedere ai miliardi di euro stanziati per la ricostruzione della città…

Chiara Poggi conosceva il suo aggressore! In evidenza

Pubblicato in Società
Scritto da Elisa Angelini il Martedì, 17 Marzo 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
La Corte d’Assise d’Appello di Milano, nelle motivazioni della sentenza con cui Alberto Stasi è stato condannato a 16 anni per l'omicidio della sua fidanzata Chiara Poggi, ha scritto: «Chiara è rimasta del tutto inerme. Era così tranquilla, aveva così fiducia nel visitatore da non fare assolutamente niente, tanto da venire massacrata senza alcuna fatica, oltre che senza alcuna pietà. La dinamica dell’aggressione evidenzia come Chiara non abbia avuto nemmeno il tempo di reagire, dato questo che pesa come un macigno sulla persona con cui era in maggior e quotidiana intimità». Per Barbara Bellerio, giudice estensore: «La sola vittima di…

Torino, ragazzo gay aggredito sull'autobus

Pubblicato in Società
Scritto da Antonio Marvasi il Lunedì, 16 Marzo 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Un ragazzo di 21 anni a Torino è stato aggredito sull'autobus mentre tornava a casa da una discoteca con un amico. Un giovane si è rivolto a lui dicendo: «Siete ricchioni?» e, dopo aver ricevuto una risposta affermativa, ha sferrato un pugno alla vittima causandogli un ematoma all'occhio. La vittima si chiama Stefano Sechi, studente di economia che ha deciso di denunciare l'episodio: «Nessuno è intervenuto e quando sono arrivato a casa non ho avuto il coraggio di dire nulla. Solo domenica mi sono convinto a denunciare l'accaduto alla polizia. Voglio far capire quanto sia difficile in Italia essere gay».…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni