Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSanitàDomani Notte Europea dei Ricercatori al "Bambino Gesù"

Domani Notte Europea dei Ricercatori al "Bambino Gesù" In evidenza

Pubblicato in Sanità
27 Settembre 2018 di Ricercatori Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Ampolle, alambicchi e microscopi. E ancora video, esperimenti, visite guidate, conferenze a tema e aperitivi scientifici. Per la Notte Europea dei Ricercatori 2018, venerdi' 28 settembre, dalle 18 alle 24, l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesu' aprira' le porte del nuovo Polo di Ricerca Pediatrica nella sede di Roma-San Paolo (viale Ferdinando Baldelli, 38 - METRO B, fermata San Paolo): 5 mila metri quadrati di laboratori equipaggiati con apparecchiature e tecnologie di ultima generazione dove lavorano oltre 700 persone tra ricercatori (circa 400), medici, biologici e farmacisti. L'evento e' promosso dalla Commissione Europea fin dal 2005 e prevede iniziative in tutti i paesi dell'Unione. L'Italia partecipa con diversi progetti tra cui BEES - "BE a citizEn Scientist" coordinato dall'associazione Frascati Scienza, a cui aderiscono piu' di 60 enti e istituzioni, compreso l'Ospedale Pediatrico della Santa Sede. L'obiettivo e' portare la scienza e l'esperienza dei ricercatori tra i cittadini, in un'ottica di collaborazione e reciproco scambio. Nella 'Notte' al Bambino Gesu', tante le attivita' in programma per i bambini, i ragazzi e le loro famiglie. Ruotano tutte intorno al mondo della ricerca scientifica pediatrica che verra' proposta con modalita' coinvolgenti e intuitive. Si va dalla presentazione della struttura alle visite guidate alla scoperta dei laboratori e del funzionamento dei sofisticati macchinari utilizzati. Lungo il percorso ci si potra' poi soffermare negli stand tematici: l'angolo della ricerca europea; il punto dedicato alla rete Orphanet, portale europeo delle malattie rare e dei farmaci orfani; lo stand della "medicina in 3D" dove scoprire il percorso che porta alla realizzazione di modelli tridimensionali complessi a supporto delle attivita' cliniche e chirurgiche e il "bancone della ricerca", spazio riservato a piccoli esperimenti scientifici e alla dimostrazione dell'utilizzo dei microscopi e di altre strumentazioni. E ancora proiezione di video, incontri con i "pazienti-ricercatori", gruppo di giovani pazienti del Bambino Gesu' che parleranno del ruolo attivo delle persone in cura nella ricerca scientifica e mini-conferenze tenute dai ricercatori. Si tratta di incontri divulgativi, della durata di 10-15 minuti, sui principali filoni di ricerca condotti nell'Ospedale Pediatrico: dai vaccini alla robotica per la neuro-riabilitazione; dalle malattie rare al benessere dei neonati; dallo sviluppo di nuovi farmaci pediatrici agli studi piu' avanzati sul sistema immunitario e sul funzionamento del microbiota intestinale. (Italpress).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30