Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSanitàVaccini: Salvini "10 obbligatori inutili e in parecchi casi dannosi"

Vaccini: Salvini "10 obbligatori inutili e in parecchi casi dannosi" In evidenza

Pubblicato in Sanità
22 Giugno 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Garantisco l'impegno preso in campagna elettorale di permettere che tutti i bimbi entrino in classe, tutti i bimbi possano entrare a scuola. Siamo in due" al governo, "e quindi bisognerà ragionare con gli alleati, con il ministro Grillo. La priorità' è che questi bimbi e che queste bimbe non vengano esclusi ed espulsi dalle classi". Lo ha detto il segretario della Lega e ministro dell'Interno, Matteo Salvini ospite ai microfoni di 'Radio studio 54' rispondendo a una domanda sulla sua posizione in merito alla legge sui vaccini. "Continuo a ritenere che dieci vaccini obbligatori siano assolutamente inutili e in parecchi casi pericolosi, se non dannosi", ha aggiunto Salvini."Io ho vaccinato i miei figli. Alcuni vaccini salvano la vita, dieci vaccini per alcuni bambini sono inutili ed alcuni pericolosi. Quindi non sono un 'no vax' e ci sono tante reazioni avverse documentate". Lo ha detto il ministro degli Interni e segretario della Lega, Matteo Salvini, parlando con i giornalisti a margine di un'iniziativa elettorale a Campi Bisenzio (Firenze). "Burioni? Si confronti con altri colleghi medici che pensano l'esatto contrario di quel che pensa lui - ha aggiunto Matteo Salvini -. Io ritengo che la salute dei bambini spetti alla mamma ed al papà e quindi alcuni vaccini sono fondamentali, troppi vaccini rischiano di far male, e nessun bambino può essere escluso dalla scuola e dall'asilo. Su questo c'è il programma della Lega, e c'è nel contratto di governo. Poi fra professori si confrontino, per carità di Dio, io i miei figli li ho vaccinati, grazie a Dio va tutto bene pero' dal morbillo ci si deve salvare, altri vaccini mi sembrano assolutamente superflui". (Italpress).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30