Cerca nel sito

 

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSanitàFondazione Gemelli entra in "Alleanza Contro il Cancro"

Fondazione Gemelli entra in "Alleanza Contro il Cancro" In evidenza

Pubblicato in Sanità
12 Giugno 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
La Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS e' entrata a far parte di Alleanza Contro il Cancro, la rete di ricerca oncologica nazionale italiana. Lo ha deciso oggi il Consiglio direttivo di ACC accogliendo la richiesta della Fondazione - riconosciuta IRCCS lo scorso marzo a testimonianza dell'impegno profuso nell'ambito della ricerca. ACC e' la prima rete di Istituti di Ricerca e Cura a Carattere Scientifico costituita dal Ministero della Salute. La sua missione e' di generare sinergie e innovazione nella lotta ai tumori - ha detto il Presidente, Ruggero De Maria - e l'ingresso di Fondazione Gemelli, uno dei piu' grandi centri italiani specializzati nella cura del cancro, incrementera' in maniera significativa il contributo che la Rete potra' fornire all'oncologia italiana. Ne siamo molto felici. La sfida - ha concluso De Maria - si vince soprattutto grazie alla costante condivisione di competenze, sperimentazioni e risultati clinici"."Accogliamo con entusiasmo la decisione del Consiglio direttivo di ACC, che ringraziamo - ha detto Giovanni Scambia, Direttore scientifico Fondazione Gemelli IRCCS -, perche' suggella pubblicamente il ruolo che il Gemelli ha quale ospedale oncologico di rilievo nazionale e internazionale, cui si rivolgono con fiducia decine di migliaia di persone ogni anno da tutta Italia. Lo testimonia il nostro Libro Bianco dell'Oncologia che riassume tutta la nostra attivita' clinica, scientifica ma anche solidale attraverso le associazioni che operano per la cura del paziente anche nei suoi aspetti spirituali e morali. Il recente riconoscimento di IRCCS nei settori della Medicina Personalizzata e delle Biotecnologie Innovative, che oggi ci consente di entrare nel network dei centri italiani di eccellenza per la cura dei tumori - ha aggiunto Scambia -, e' per noi un ulteriore stimolo a dare un contributo all'interno di questa rete per raggiungere attraverso progetti e studi di ricerca multicentrica, che vengono favoriti da questa alleanza, risultati che porteranno ancora di piu' l'Italia ad affermarsi a livello internazionale nella lotta contro il cancro a beneficio di tutte le persone colpite da questa malattia che insieme siamo certi potremo sconfiggere".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30