Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSanità

Medicina umana, una gratificante conferma

Pubblicato in Sanità
Scritto da Giulia Catone il Sabato, 25 Luglio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Nel febbraio scorso abbiamo scritto l'articolo "Il necessario ritorno alla medicina umana". Nel testo era scritto che la medicina, per definizione, non può che essere umana, ma l'odierno panorama e' diverso. Oggi questa professione e' caratterizzata da uno sbilanciamento della componente tecnologica ed economico-finanziaria (per non dire ragionieristica) rispetto alla componente antropologica dell'"arte lunga", ricordando la bella definizione da parte di Ippocrate. Una medicina senz'anima. E il cuore serve. Il distacco tra tecnologia e umanesimo rischia di riprodurre un'umanità che invece di governare le macchine, e' dominata da queste. {akeebasubs !*}Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi essere…
Vota questo articolo
(0 Voti)
Nuovi casi in Liberia e Guinea, con il timore che il virus varchi i confini con la Guinea-Bissau Joanne Liu, Presidente internazionale di MSF: “Non possiamo diminuire l’attenzione fin quando l’intera regione non sarà libera da Ebola". La risposta di Medici Senza Frontiere alla più grande epidemia di Ebola nella storia è iniziata più di 16 mesi fa, nel marzo 2014, ma nonostante i progressi compiuti nella lotta, la diffusione del virus è ancora in atto in Guinea, Sierra Leone e Liberia, con un bilancio di più di 27.678 persone infette e 11.276 morti. Nelle ultime otto settimane, il numero…
Vota questo articolo
(0 Voti)
Roma/Vancouver, 21 luglio 2015 – In occasione della Conferenza Internazionale sull’AIDS in corso a Vancouver, l'organizzazione medico-umanitaria Medici Senza Frontiere (MSF) ricorda che non si sta facendo abbastanza per sostenere le persone in terapia antiretrovirale (ART) nel raggiungere livelli non rilevabili di virus nel sangue. Sconfiggere l’epidemia da HIV richiede infatti un uso molto più esteso di strategie che consentano ai pazienti di proseguire il trattamento nel lungo termine, tra cui il sostegno da parte di operatori del supporto all’aderenza e la verifica dell’efficacia del trattamento attraverso il test per la carica virale. “La nostra esperienza è duplice: da un…

Aids, primo caso al mondo di arretramento del virus

Pubblicato in Sanità
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Martedì, 21 Luglio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Primo caso mondiale di regressione del virus dell'Aids in Francia: una ragazza di 18 anni nata sieropositiva nel 1966, contagiata dalla nascita che ha poi interrotto i trattamenti antiretrovirali più di 10 anni fa. L'annuncio di questo caso definito come "unico al mondo" è stato fatto a Vancouver. «La ragazza vuole privacy ma ha capito che vive una situazione eccezionale sul piano medico», spiega Pierre Frange, autore dello studio.

Procreazione assistita, 91mila casi e 12mila bambini nati In evidenza

Pubblicato in Sanità
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Martedì, 14 Luglio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
È stata trasmessa al Parlamento e pubblicata sul sito del ministero la Relazione annuale sullo stato di attuazione della Legge 40/2004 in materia di Procreazione Medicalmente Assistita (PMA), relativamente all'anno 2013. Dalla Relazione emerge un quadro generale che offre poche variazioni rispetto alla situazione dell'anno precedente. Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Clicca qui per abbonarti o effettua il login dalla home page se sei abbonato  {akeebasubs *} Nel 2013 risultano 369 i centri di PMA autorizzati in Italia con 91.556 cicli di trattamento iniziati su 71.741 coppie, 15.550 gravidanze ottenute, 13.770 gravidanze…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30