Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSanità

Piramide alimentare, 62% italiani non consuma pesce In evidenza

Pubblicato in Sanità
Scritto da Tiziana Filippini il Mercoledì, 08 Luglio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Siamo il Paese della Dieta Mediterranea e la maggioranza degli Italiani è assolutamente convinta di mangiare bene. Ma nei fatti, spesso non è così. "Nella dieta degli italiani sono presenti molti dolci e le donne ne mangiano di più rispetto agli uomini - spiega Michele Carruba, Direttore del Centro Studi e Ricerche sull'Obesità dell'Università degli Studi di Milano, firmatario della Nuova Piramide Alimentare INRAN 2009 e membro del Comitato Scientifico di Curare la Salute 2015 -. Questa è la fotografia delle nostre abitudini alimentari registrata dal Test della Piramide Alimentare della Campagna Curare la Salute 2015". {akeebasubs !*}Gentile utente per…

84% errori medici per problemi trascrizione In evidenza

Pubblicato in Sanità
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Mercoledì, 08 Luglio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Un paziente su due teme di essere vittima di errori medici in clinica. A preoccupare, in particolare, è il sovraffollamento dei Pronto Soccorso. Timori non del tutto infondati, stando ai dati discussi durante il convegno«Paziente sicuro in ospedale» organizzato dall'Associazione Salute e Società Onlus e dall'Ospedale San Giovanni Addolorata di Roma con il Patrocinio della Regione Lazio. Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Clicca qui per abbonarti o effettua il login dalla home page se sei abbonato  {akeebasubs *} Sugli otto milioni di ricoveri che si verificano ogni anno in Italia si registrano…
Vota questo articolo
(0 Voti)
Martedì 7 luglio alle 11.30 la Commissione Sanità del Senato presenterà la Relazione 'Sullo stato e sulle prospettive del Servizio sanitario nazionale nell'ottica della sostenibilità del sistema e della garanzia dei principi di universalità, solidarietà ed equità', presso la Sala Caduti di Nassirya di Palazzo Madama. Interverranno la senatrice del Pd Emilia Grazia De Biasi, Presidente della commissione Sanità, la senatrice Nerina Dirindin, capogruppo Pd in commissione, e il senatore del Cri Luigi D'Ambrosio Lettieri, relatori dello studio, il sottosegretario al ministero della Salute Vito De Filippo, e rappresentanti degli Enti e Istituzioni sanitarie.

Diabete di tipo 1, aumenta del 3% incidenza in età evolutiva In evidenza

Pubblicato in Sanità
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Lunedì, 06 Luglio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Non aver paura di dire ai tuoi amici che hai il diabete e spiega loro cos'è; tieni in tasca delle zollette di zucchero o delle caramelle in caso di ipoglicemia; fai sempre la prima colazione e ricordati di mangiare uno o due frutti tutti i giorni; pratica bene la puntura di insulina (non aver fretta!)". Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Clicca qui per abbonarti o effettua il login dalla home page se sei abbonato  {akeebasubs *} Questi alcuni dei consigli contenuti nel decalogo per una corretta gestione del diabete pediatrico di tipo…

Farmaci: Parafarmacie "UE riapre partita su fascia C"

Pubblicato in Sanità
Scritto da Francesco Maria Procopio il Lunedì, 06 Luglio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Sul divieto di vendita dei medicinali con ricetta al di fuori delle farmacie non è stata ancora scritta l'ultima parola. La recente sentenza della Corte di Giustizia Ue lascia infatti intravedere di non considerare chiusa la partita: competerà' adesso al Giudice Amministrativo valutare se e in quali termini specificare e implementare le questioni giuridiche ancora aperte". Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Clicca qui per abbonarti o effettua il login dalla home page se sei abbonato {akeebasubs *} È quanto dichiara il presidente della Federazione nazionale para-farmacie italiane, Davide Gullotta, a seguito dell'ultima…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni