Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSanità

Smeriglio: «Iniziamo a lavorare sulla sanità» In evidenza

Pubblicato in Sanità
Scritto da Redazione il Martedì, 16 Gennaio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"La vittoria di Zingaretti darebbe al centrosinistra un modello per ripartire unito. Sbloccato il commissariamento, ora lavoriamo sulla sanità». Lo ha detto Massimiliano Smeriglio, vice presidente della Regione Lazio, intervenuto ai microfoni della trasmissione “Ho scelto Cusano - Dentro la notizia”, su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano. In merito all’appoggio delle liste di sinistra a Zingaretti alle regionali del Lazio. “Chiaro che siamo tutti molto soddisfatti per questa alleanza - ha affermato Smeriglio - . Vince un’idea che invece purtroppo è stata sconfitta a livello nazionale, che è quella del campo largo all’interno del centrosinistra. Mentre c’erano gli…

Handicap psicofisici, assegnati in Veneto contributi per 700mila euro In evidenza

Pubblicato in Sanità
Scritto da Redazione il Venerdì, 05 Gennaio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
Con recente provvedimento la giunta regionale del Veneto, su proposta dell'assessore alle politiche sociali Manuela Lanzarin, ha assegnato 700 mila euro per venire incontro alle famiglie che seguono, per i loro figli, una delle cure con i Metodi Doman, Vojta, Fay, Aba o Perfetti attualmente non offerte dal sistema pubblico. I fondi sono destinati al rimborso parziale delle spese sostenute direttamente dalle famiglie. Nel 2007 erano 300 mila euro, aumentati a 500 mila e da due anni saliti a 700 mila anche per l'apertura a nuovi metodi riabilitativi. Questi strumenti di riabilitazione, non erogati dal sistema sanitario italiano, sono rivolti…

Città Salute, Maroni: «Terreni ceduti a Regione, opere al via nel 2018» In evidenza

Pubblicato in Sanità
Scritto da Redazione il Sabato, 30 Dicembre 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Con le bonifiche in dirittura d'arrivo, oggi compiamo un altro importante passo avanti per la realizzazione della Citta' della salute e della ricerca. Infatti, grazie alla cessione dei terreni dal Comune di Sesto San Giovanni a Regione Lombardia, diamo un'accelerata all'iter che consentira' a Infrastrutture Lombarde di firmare il contratto di concessione per l'avvio, nel 2018, della costruzione degli edifici di una delle piu' grandi e qualificate realta' sanitarie pubbliche d'Europa". Lo dice il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, annunciando la delibera approvata dalla Giunta regionale, di concerto con gli assessori Viviana Beccalossi (Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e…

Restano serie condizioni Cecchi Gori ma è stabile In evidenza

Pubblicato in Sanità
Scritto da Redazione il Mercoledì, 27 Dicembre 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sono stabili seppur ancora serie le condizioni di salute dell'ex presidente della Fiorentina e produttore cinematografico Vittorio Cecchi Gori. Cecchi Gori, che ha 75 anni, e' ricoverato dal 24 dicembre al Policlinico Gemelli di Roma per una ischemia cerebrale a cui sono seguite delle complicanze cardiache.

Cisl: «Coordinamento Mef-Ministero Salute contro ludopatia» In evidenza

Pubblicato in Sanità
Scritto da Redazione il Sabato, 23 Dicembre 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Sul fronte del gioco d'azzardo siamo riusciti ad ottenere risultati molto importanti e se e' cambiato l'approccio del Governo nei confronti del tema e' anche grazie al costante impegno della Cisl nella Campagna 'Mettiamoci in gioco'". E' quanto sottolinea il segretario confederale della Cisl, Giovanna Ventura, sulla commentando le affermazioni del Sottosegretario all'Economia e alle Finanze Pier Paolo Baretta, che ha risposto ad una interpellanza del Movimento 5 Stelle sul fenomeno della ludopatia. "Va dato atto al Governo e al Parlamento di aver avviato un percorso di norme mirato alla regolamentazione di tutto il sistema del gioco. Per realizzare interventi…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30