Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSanità

Associazione Coscioni: «Stop a divieto ricerca su embrioni» In evidenza

Pubblicato in Sanità
Scritto da Redazione il Mercoledì, 14 Giugno 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"A 12 anni dal referendum sulla Legge 40 sulla fecondazione assistita, rimane in vigore un divieto che era stato oggetto di quesito referendario, il divieto di utilizzo degli embrioni per la ricerca scientifica". Lo afferma in una nota l'Associazione Luca Coscioni, i cui rappresentanti hanno partecipato oggi a Roma a un convegno sul tema. "Attualmente - spiega l'associazione - gli embrioni non idonei per una gravidanza sono crioconservati nei centri di procreazione assistita, poiche' la legge 40 del 2004 ne vieta la distruzione e l'uso per la ricerca scientifica". "Positiva la presa di posizione del ministro Valeria Fedeli, che ha…

Fecondazione, Roccella: «Ricerca embrioni ideologica e superata» In evidenza

Pubblicato in Sanità
Scritto da Redazione il Mercoledì, 14 Giugno 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Ricorre oggi l'anniversario del referendum sulla legge 40, batosta democratica inflitta dal popolo italiano a chi quella legge voleva abolire. Per anni la legge 40 ha resistito alle pressioni delle lobby e del mercato ma, nel 2014, non a quella dei giudici. Cosi' anche in Italia si e' aperta la porta alla compravendita dei gameti, allo sfruttamento delle giovani donne e all'utero in affitto all'estero". Lo afferma Eugenia Roccella, parlamentare di Idea. "Adesso - prosegue - ci si mette anche la ministra Fedeli che, a sentire l'Associazione Coscioni, si e' impegnata a dare l'ultimo colpo alla legge sostenendo la distruzione…

Furlan: «Troppi rinunciano a curarsi per difficoltà economiche» In evidenza

Pubblicato in Sanità
Scritto da Redazione il Venerdì, 09 Giugno 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Nella sanita' la sfida maggiore oggi e' quella di creare un sistema con cui si allarga la possibilita' di salute vera per tutti cittadini". Lo ha detto la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, intervenuta a Roma stasera al congresso nazionale della Cisl Medici. "In questi anni troppe persone hanno dovuto rinunciare a curarsi per difficolta' economiche e questo non e' accettabile ne' ammissibile. Ci sono 4 milioni e mezzo di poveri in Italia, una famiglia su quattro e' in uno stato di semi poverta' in un paese che e' stato un modello per la sanita' pubblica, troppe donne, bambini,…

Progetto "Slow Medicine", ospedale Papardo di Messina protagonista In evidenza

Pubblicato in Sanità
Scritto da Redazione il Giovedì, 01 Giugno 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
L’Azienda Ospedaliera Papardo di Messina è stata protagonista al XX Congresso Nazionale del Collegio dei Reumatologi Italiani che si è tenuto a Roma. Nel corso dell’assise sono state illustrate le cinque proposte di raccomandazioni del CReI nella gestione del dolore cronico. L'iniziativa rientra nel progetto di Slow Medicine che vede l'Azienda Ospedaliera Papardo capofila in Sicilia. La specifica sessione, moderata da Giacomo Nicocia, coordinatore scientifico del progetto e responsabile del Governo Clinico del Papardo e da Gilda Sandri (Università di Modena e Reggio Emilia) è stata aperta da Domenico Colimberti cofondatore di Slow Medicine. A relazionare sulle proposte di pratiche…

Sovrappeso: 1 italiano su 3, al via progetto "Donna al centro" In evidenza

Pubblicato in Sanità
Scritto da Redazione il Giovedì, 01 Giugno 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sovrappeso e obesità colpiscono oltre 21 milioni di italiani, 1 su 3 secondo i dati del 10th Italian Diabetes & Obesity Barometer Report. Nei Paesi sviluppati l'obesità viene considerata come uno dei 10 principali fattori di rischio per la salute e questo è noto da anni. Mangiamo male e mangiamo troppo, ma l'epidemia di obesità che investe i Paesi occidentali non è semplicemente causata da una dieta sbagliata. L'inattività fisica è oramai riconosciuta come il quarto più importante fattore di rischio di mortalità a livello mondiale e causa il 6 percento di tutti i decessi. Partendo da questi presupposti Onda,…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni