Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSanità

Igiene mani, Sganga "Bene risultati su adesione operatori" In evidenza

Pubblicato in Sanità
Scritto da Redazione il Sabato, 19 Maggio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Quest'anno abbiamo assistito a una bella relazione del professore Massimo Antonelli, il nostro intensivista, che ha molti collegamenti internazionali e che e' stato direttamente investito dall'Organizzazione Mondiale della Sanità in una campagna mondiale di prevenzione della sepsi - che è la parte più grave dell'infezione -, ed e' la prima volta che l'OMS si approccia alla prevenzione e al trattamento del le sepsi, fino ad ora si era sempre approcciata alla prevenzione delle infezioni". Lo ha spiegato Gabriele Sganga, responsabile del progetto "Con le tue mani previeni le sepsi ospedaliere" e Direttore del Master "Sepsi in chirurgia", docente di Chirurgia…

Da Enea rivelatori radiazione innovativi per cure antitumorali In evidenza

Pubblicato in Sanità
Scritto da Redazione il Venerdì, 18 Maggio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
Nuove prospettive per la cura dei tumori grazie a tecniche ottiche all'avanguardia messe a punto dall 'Enea. Innovativi rivelatori di radiazione basati su cristalli e film sottili di fluoruro di litio, un composto trasparente molto utilizzato in ottica, hanno permesso di ricostruire per la prima volta l'intera curva di deposizione dell'energia, la cosiddetta curva di Bragg, in un materiale simile al tessuto umano. Gli studi sono stati pubblicati sulla prestigiosa rivista internazionale "Europhysics Letters". I risultati, utili in protonterapia, saranno presentati al convegno "Luce, Imaging, Microscopia, Spettri di applicazione - LIMS 2018", organizzato dall'Enea presso il Centro Ricerche di Frascati,…

Isaia (Federsociale): in Italia mancano 250mila posti letto per anziani e disabili In evidenza

Pubblicato in Sanità
Scritto da Redazione il Giovedì, 17 Maggio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
NAPOLI - “In Italia il tema della non autosufficienza è ancora fermo al palo. Mancano circa 250mila posti letto per anziani e disabili. Anche in questo settore è evidente che il Paese viaggia a due velocità diverse. Al Nord esistono strutture di media e alta intensità (Rsa, rsd, case di cura per lungo degenti) pronte a ricevere sia pazienti lungo degenti che quelli con esigenze speciali come anziani e disabili. Al Sud questo tipo di residenze coprono a malapena il 30 per cento delle esigenze. Solo in Campania esiste un fabbisogno di oltre 4.800 posti letto”. Lo ha dichiarato Salvatore…

Asma, in 1 bambino su 2 non è sotto controllo In evidenza

Pubblicato in Sanità
Scritto da Redazione il Mercoledì, 16 Maggio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
L'asma colpisce il 12% dei bambini e il 14% degli adolescenti, ma troppe volte non è controllata e molto spesso i genitori non ne sono consapevoli. Timori (spesso ingiustificati) degli effetti collaterali dei farmaci, interruzioni del trattamento senza consultare il medico, mancato riconoscimento dei sintomi ed errori nella somministrazione della terapia (anche dovute alla mancata corretta comunicazione tra medico e paziente) sono le principali cause dello scarso controllo dell'asma pediatrico. Un caso a parte sono i bambini molto piccoli (0-4 anni) nei quali l'asma è addirittura sotto-diagnosticata a causa della ricorrente frequenza di infezioni respiratorie che possono esercitare un ruolo…

Influenza, pediatri "Bambini fino a 6 anni categoria a rischio" In evidenza

Pubblicato in Sanità
Scritto da Redazione il Venerdì, 11 Maggio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"È necessario modificare la strategia adottata dall'Italia contro l'influenza stagionale. Come prima cosa, i bambini sani nella fascia di età dai sei mesi a sei anni, devono essere considerati come una categoria a rischio che ha bisogno della vaccinazione". È questa la proposta avanzata dalla Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) alle Istituzioni sanitarie e politiche del nostro Paese. Secondo i dati ufficiali definitivi il picco epidemico dell'ultima influenza stagionale e' stato il più elevato degli ultimi 15 anni. In totale ha causato 160 morti, di cui 2 donne in gravidanza, e 744 casi gravi. "L'influenza continua a essere considerata come…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30