Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePoliticaLe fibrillazioni della politica

Le fibrillazioni della politica In evidenza

Pubblicato in Politica
06 Dicembre 2018 di Antonio Falconio Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
C’è attesa per le sorti della manovra economica sulla quale la Camera voterà la fiducia, anche se le scelte più decisive, quelle riguardanti l’ipotizzato ridimensionamento nei tempi o nella sostanza della riforma pensionistica e del reddito di cittadinanza saranno adottate con un atto separato. Se quindi l’economia resta al centro del confronto politico, è pur vero che a rendere nervosa la tenuta della maggioranza stanno il susseguirsi di notizie e di illazioni sulle vicende della famiglia Di Maio, quelle riguardanti il rispetto delle norme urbanistiche da parte della loro azienda, e il consolidarsi , all’interno del M5S, di un’area polemica e scontenta per le scelte che, su varie questioni, hanno visto prevalere sulle posizioni tradizionali del movimento il punto di vista della Lega. A rafforzare il clima nervoso e di attesa, la mobilitazione di categorie importanti (dalla confindustria, agli artigiani e a commercianti) contro le pregiudiziali del M5S sul completamento o l’esecuzione di grandi opere strategiche, a cominciare dalla Tav. Ancora più tesa e nervosa è però la situazione sul fronte delle opposizioni, in particolare per il ruolo e le prospettive future della sua forza più importante e cioè il partito democratico. Un partito che si avvia a un congresso che rischia di tramutarsi in uno scontro di persone e di clan senza la disponibilità di vere proposte politiche e sul quale pare rafforzarsi il rischio incombente di uno strappo da parte di Renzi, che appare stanco e lontano dalle sorti del partito e disponibile, forse, ad uscirne per creare una nuova forza politica, che presidi l’area moderata e riformista della società italiana.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30