Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePoliticaMalan: "Inquietante che M5s rivendichi minacce"

Malan: "Inquietante che M5s rivendichi minacce" In evidenza

Pubblicato in Politica
22 Settembre 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"La rivendicazione ufficiale da parte del M5S delle minacce di Rocco Casalino ai funzionari del MEF chiarisce ogni dubbio. Prima potevano dire che le parole del portavoce del Presidente del consiglio fossero uno sfogo o una vanteria. Ora apprendiamo che e' la linea di tutto il movimento: nessuna idea di dove trovare i soldi per le promesse elettorali, minacce ai funzionari (che secondo la Costituzione devono assicurare l'imparzialita' dell'amministrazione e la sostenibilita' del debito pubblico) perche' tirino fuori i soldi neanche si trattasse di una rapina". Lo afferma Lucio Malan, vice presidente vicario dei senatori di Forza Italia. "Alla fine, quando inevitabilmente i soldi non si troveranno, scatenare l'odio e l'invidia sociale contro i funzionari e chiunque dica cose ragionevoli e tenti di evitare la catastrofe dei conti pubblici - aggiunge -. Una guerra che non sappiamo quali conseguenze avra'. Di certo si intensificheranno gli attacchi alla liberta' dell'informazione, come gia' si vede dalla difficolta' di far passare le notizie che disturbano Rocco Casalino. Il perdurante silenzio del presidente Conte, intanto, non puo' che significare appoggio alle minacce del suo portavoce. Del resto ispirarsi a Rousseau, padre morale dei moderni totalitarismi, e lodare Chavez e Maduro avevano gia' chiarito le cose in anticipo". (Italpress).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30