Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePoliticaLimiti del contratto e vantaggi di un patto

Limiti del contratto e vantaggi di un patto In evidenza

Pubblicato in Politica
22 Settembre 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Nella maggioranza di governo, cominciano a manifestarsi seri segnali di sofferenza che però, almeno nei tempi brevi, non preluderebbero a una vera e propria crisi. Ci sono vari punti di frizione fra i Cinque Stelle e la Lega: il primo riguarda la fisionomia della prossima manovra finanziaria, dove un Ministro tecnico, il Prof. Tria, ha assunto un ruolo dominante tutelando con decisione le ragioni del mantenimento dell’equilibrio dei conti: una scelta, questa, che ha ricevuto più attenzione fra i leghisti che non fra i pentastellati, che vorrebbero porre subito all’incasso gli impegni presi con gli elettori sul cosiddetto reddito di cittadinanza. Un secondo punto è rappresentato dalle scelte di Salvini, come Ministro dell’Interno, sulla gestione dei migranti e le misure per l’ordine pubblico; il terzo, più impalpabile ma reale, sta nel disagio creato fra i pentastellati dal nuovo patto nel centrodestra, che riguarda sia gli aspetti programmatici, sia un impegno comune e solidale nelle prossime elezioni regionali e locali. In poche parole, Di Maio e soci temono di diventare alla lunga residuali in una strategia che ha il suo punto di forza nell’unità del centrodestra e il suo limite nella dimensione più precaria di un’alleanza di governo legata a un contratto, più che a un patto. La questione non è di poco conto ed è destinata a segnare la fisionomia politica delle prossime settimane.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30