Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePoliticaGiustizia: Costa "Dal governo solo demagogia e zero idee"

Giustizia: Costa "Dal governo solo demagogia e zero idee" In evidenza

Pubblicato in Politica
10 Agosto 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Se il numero di annunci ridondanti e dichiarazioni sterili del Guardasigilli fosse un parametro per valutare la produttività del ministero della Giustizia, non ci sarebbero rivali. Visto però che il parametro sono le decisioni concrete, siamo ridotti male. Proposte inattuabili e inconsistenti come l'agente provocatore o quello sotto copertura, fatte demagogicamente passare come scelte risolutive nella lotta alla corruzione; la legittima difesa al palo, perché 5 Stelle e Lega litigano; la sospensione della prescrizione dopo il rinvio a giudizio che allungherà i tempi dei processi e li renderà eterni, consentendo ai magistrati di prendersela comoda; le intercettazioni fatte per alimentare il gossip giornalistico, con tanti saluti al diritto alla riservatezza. Sono solo alcuni esempi, ma uniti da un filo conduttore: ai tratta di proposte sempre demagogiche, talvolta inutili, spesso dannose. Oggi poi il Ministro liquida pure la separazione delle carriere dei magistrati, dimenticando che giace in Parlamento una proposta popolare promossa dall'Unione delle Camere Penali. Insisteremo finché non sara' discussa, e dubitiamo che la Lega sul tema sia appiattita sulla posizione negativa del Guardasigilli". Lo dichiara Enrico Costa, capogruppo di Forza Italia in commissione Giustizia alla Camera. (Italpress).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30