Cerca nel sito

 

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePoliticaPezzopane (Pd): "Lega-M5s tergiversano, ma servono misure urgenti"

Pezzopane (Pd): "Lega-M5s tergiversano, ma servono misure urgenti" In evidenza

Pubblicato in Politica
17 Maggio 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Si è svolto un utile incontro dei parlamentari del Pd delle aree terremotate con il sottosegretario alla ricostruzione e commissario per il terremoto 2016 Paola De Micheli per stringere su alcune emergenze delle aree terremotate sia del 2016/2017 che del 2009". Lo dichiara la deputata del Partito democratico Stefania Pezzopane. "Lega e M5S continuano a giocare con l'Italia, dicono che stanno scrivendo la storia - afferma Pezzopane - ma alle popolazioni terremotate servono norme urgenti, non rinviabili. Il 31 maggio ci sono delle scadenze su tasse ed emergenze e bisogna subito intervenire per le proroghe. E' urgente varare un decreto legge, questa e' la richiesta che ho ribadito a Paola De Micheli, che proroghi lo stato di emergenza e che dia continuità alle misure di carattere fiscale, economico e sociale. In particolare, per il terremoto 2016/2017 e' urgente la proroga della busta paga pesante, con l'ampliamento dei tempi di restituzione almeno in 60 mesi; la proroga della sospensione dei mutui, delle utenze, la prosecuzione delle misure di sostegno al reddito (cassa in deroga) e quelle per regolarizzare le soluzioni abitative temporanee. Al fine di accelerare l'opera di ricostruzione - continua la deputata democratica -, va presa inoltre una decisione coraggiosa, con l'abolizione della doppia conformità, oltre a interventi mirati a correggere le difformità gravi riscontrate in questa prima fase di ricostruzione. Quanto al terremoto del 2009 - conclude - ho chiesto a Paola De Micheli di inserire in un necessario ed urgente decreto la norma per fermare definitivamente la richiesta della Ue di restituzione delle tasse alle imprese a cui erano state sospese con legge dello Stato italiano nel 2009 cosi' come richiesto da Regione Abruzzo, Comuni e categorie produttive. Questo governo o quello nascente devono rispettare le popolazioni e produrre un decreto entro il 31 maggio".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30