Cerca nel sito

 

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePoliticaElezioni, Berlusconi: «Forza Italia ha ruolo essenziale, evitare paralisi»

Elezioni, Berlusconi: «Forza Italia ha ruolo essenziale, evitare paralisi» In evidenza

Pubblicato in Politica
14 Marzo 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"La stagione politica che si apre e' ricca di incognite: se da un lato milioni di italiani hanno confermato ancora una volta la loro fiducia in Forza Italia e proprio grazie a questo la coalizione di centro-destra si e' affermata come schieramento scelto dal maggiore numero di elettori, dall'altro, l'esplodere del voto di protesta, alimentato dal crollo di consensi della sinistra, ha dato luogo ad un Parlamento dagli equilibri incerti e confusi". Cosi' il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi, in una lettera inviata ai parlamentari neo eletti del partito per invitarli a una riunione che si terra' mercoledi' 14 marzo alle ore 15.30, presso la Sala della Regina di Palazzo Montecitorio. "Nella situazione politica che si e' determinata, Forza Italia ha un ruolo essenziale. In leale collaborazione con i nostri alleati e fermo restando l'impegno a sostenere il candidato premier indicato dal maggiore partito della coalizione, si devono produrre le condizioni di una maggioranza e di un governo in grado di raccogliere un consenso adeguato in Parlamento per dare attuazione ai nostri impegni programmatici - prosegue Berlusconi -. Dal taglio delle tasse all'aiuto a chi e' rimasto indietro, da una diversa politica sulla sicurezza e sull'immigrazione alla riforma della giustizia, scongiurando una paralisi che porterebbe ineludibilmente a nuove elezioni".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30