Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePoliticaRotondi: «No a leggi elettorali ad personam»

Rotondi: «No a leggi elettorali ad personam» In evidenza

Pubblicato in Politica
17 Maggio 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Il Capo dello Stato dica no a leggi elettorali votate a maggioranza, se non a leggi elettorali ad personam. Serve una larga convergenza, o è meglio votare con la legge in vigore". Lo afferma il segretario nazionale di Rivoluzione Cristiana, Gianfranco Rotondi. "Ho letto i lanci di agenzia sulle intercettazioni dei colloqui tra Renzi padre e figlio. - continua Rotondi - Mi pare che esse rendano onore a Matteo nella forma e nella sostanza". Infine un pensiero al collega scomparso. "Ricordo con commozione l'amico Alberto La Volpe, valoroso direttore del Tg2, nel tempo di una Rai autorevole, educativa e protagonista della ricostruzione del Paese". Dovevamo vederci - racconta Rotondi - per organizzare la celebrazione del centenario di Fiorentino Sullo, di cui lui fu addetto stampa. Ha scelto di raggiungerlo e, a tutti noi, rimane il rimpianto di non averlo potuto riabbracciare".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni