Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePoliticaGentiloni: "Non dobbiamo essere indulgenti con il nazionalismo"

Gentiloni: "Non dobbiamo essere indulgenti con il nazionalismo" In evidenza

Pubblicato in Politica
19 Marzo 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
A chiudere i lavori è stato il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni: "Dobbiamo ricordare le conquiste di libertà dell'Unione Europea, è stata un magnete capace di attrarre libertà e democrazia, e ora di fronte a noi ci sono delle difficoltà, però la sfida che abbiamo davanti dipende da tendenze molto più profonde di quelle legate all'Ue: in primo luogo abbiamo a che fare con le difficoltà economiche, in particolare delle classi medie del nostro continente - ha concluso Gentiloni -. La risposta a questa crisi è il nazionalismo, il sovranismo, ma se la tua identità diventa chiusura, ostilità verso le differenze, qui ci sono le premesse per ripetere esperienze terribili della nostra storia europea. Non siamo indulgenti verso il nazionalismo e la contrapposizione dei diversi paesi, dobbiamo fermare in tempo questi processi".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Edizione Cartacea

laDiscussione - Edizione Cartacea

Per avere accesso alla versione in PDF dell'edizione cartecea de laDiscussione, è necessario possedere un abbonamento in corso di validità




X

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni