Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePoliticaLa Consulta dice "No" al Referendum su Articolo 18

La Consulta dice "No" al Referendum su Articolo 18 In evidenza

Pubblicato in Politica
12 Gennaio 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)

Se il verdetto della Corte Costituzionale sui referendum proposti dalla CGIl ha allentanato le smanie di coloro che auspicano un voto anticipato, dall'altra ha riportato in primo piano il tema del lavoro, vera piaga sociale per milioni di italiani, come richiamato dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante il suo discorso di fine anno. I dati Istat parlano chiaro: il tasso di disoccupazione si è attestato all'11,9% (+0,5%), con il picco tra i giovani: il 39,4% sono in cerca di lavoro. Un dato questo in controtendenza con l'andamento europeo (il tasso è sceso nel mese al 9,8%) che fissa il nostro Paese al quarto posto per livello di disoccupazione dopo Grecia, Spagna e Cipro. Senza contare le altre problematiche di cui soffre il Bel Paese. La poca recettiva sociale e civile nei confronti dei disabili, la piaga della violenza sulle donne. Problemi che, purtroppo, negli ultimi anni sono stati affrontati solo proiettandoli sul terreno contingente di logiche personalistiche legate ai bisogni elettorali e politici. Con il risutato di allontanare sempre più il divario tra classe politica e cittadini.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30