Cerca nel sito

 

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePolitica

Rotondi (Centrodestra): "Risultato Fi preoccupante, serve riflessione" In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Redazione il Mercoledì, 13 Giugno 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Rivoluzione Cristiana ha preso di media l'1%, insieme a Udc anche il 3%. Queste cifre vanno sommate a Forza Italia perché siamo federati e dunque il calo di Forza Italia e' minore rispetto alle narrazioni circolanti. Tuttavia, il campanello di allarme e' notevole. Noi Dc non tiriamo per la giacca Berlusconi, ma e' necessaria una riflessione più seria per modalità e coinvolgimenti altrimenti non reggeremo il tratto di un legislatura tutt'altro che breve". Lo dichiara Gianfranco Rotondi segretario di Rivoluzione Cristiana e vice presidente del gruppo Forza Italia alla Camera.

Rotondi (Fi): "Orizzonte è il Ppe non il partito unico con la Lega" In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Redazione il Martedì, 12 Giugno 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Gelmini ha ben chiarito che l'orizzonte di Forza Italia, e ancor più di Rivoluzione Cristiana e Udc, è il Ppe. Non è alle viste un partito unico con la Lega che nemmeno Salvini onestamente sollecita". Lo dichiara il segretario di Rivoluzione Cristiana e vice capogruppo Fi alla Camera, Gianfranco Rotondi. "Berlusconi e' interessato a rilanciare non solo Fi, ma anche le forze democristiane che sono federate e che si ritrovano nella sua leadership", aggiunge.

Le speranze dei cattolici In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Antonio Falconio il Martedì, 12 Giugno 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
Non ha avuto forse lo spazio che meritava l’esortazione ai cattolici del Cardinale Bassetti, presidente della Conferenza episcopale, perché avvertano l’opportunità e la necessità di un loro rinnovato impegno nella politica. Forse, negli stessi ambienti della gerarchia, c’è qualche dubbio postumo sull’affrettata liquidazione dell’ esperienza democratica cristiana, che ha avuto sì ombre e cadute etiche, ma che comunque ha segnato una poderosa e profonda trasformazione economica e sociale del Paese, favorendo lo sviluppo, che è innegabile per i primi 50 anni della Repubblica e rendendo protagoniste classi, a cominciare dal mondo contadino, escluse da sempre dal godimento dei diritti elementari…

Gelmini: "No al partito unico, Fi ha la sua storia" In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Redazione il Martedì, 12 Giugno 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Ho stima e amicizia nei confronti di Giovanni Toti, ma io sono assolutamente contraria al partito unico del centrodestra, perché credo che non avrebbe alcun senso politico". Lo ha detto Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, intervenendo a "Radio Anch'io", su Rai Radio1. "Il partito unico vorrebbe dire recuperare qualche poltrona grazie al consenso di Salvini? No, grazie. A me non interessa. Noi siamo figli di una storia che e' nata nel '94. E' chiaro che Forza Italia affronta adesso un momento di difficoltà soprattutto al Nord, perché in realtà al centro e al Mezzogiorno siamo…

Tajani: "Al Centro-Sud è Fi il partito trainante" In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Redazione il Martedì, 12 Giugno 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Forza Italia è il partito trainante del centrodestra al Centrosud". Lo dice al Corriere della Sera il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani. Per Tajani la prospettiva di un cambiamento negli assetti di Forza Italia, annunciata da Silvio Berlusconi, è "il segnale che si va verso il rinnovamento, con una classe dirigente affidabile, credibile, autorevole e un centrodestra liberale che sa usare anche un linguaggio diverso da quello della Lega". "Deciderà Berlusconi come dovrà essere composta la squadra. Io sono per prima cosa un militante, lo sono dalla prima ora e lo sarò sempre, mi sono impegnato in campagna elettorale…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30