Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePolitica

Arriva il decreto, risposta a preoccupazione In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Redazione il Sabato, 20 Maggio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"E' ovvio - ha spiegato - che vietando l'accesso alle scuole dell'infanzia intendiamo dare un messaggio molto forte alla popolazione. Rispetto alla scuola dell'obbligo ci siamo molto confrontati, ma l'obiettivo e' aumentare la copertura vaccinale in tutto l'arco della vita dei ragazzi". Si e' detta "contenta" per il provvedimento la ministra dell'Istruzione, Valeria Fedeli, che a margine di un'iniziativa alla Rai ha spiegato: "Abbiamo raggiunto un punto di serieta' ed equilibrio sia sul significato e sul valore della salute, sia sull'importanza dell'obbligo scolastico". Nella fascia di eta' 0-16 anni diventano obbligatorie 12 vaccinazioni: anti-poliomelitica; anti-difterica; anti-tetanica; anti-epatite B; anti-pertosse; anti…

Vaccini, ok a obbligo, Gentiloni: «Protezione più elevata» In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Redazione il Sabato, 20 Maggio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Il Governo sente l'esigenza e il dovere di dare un orientamento generale. Il decreto contiene alcune decisioni fondamentali, rendere obbliagatori una serie di vaccini che finora erano semplicemente raccomandati, tra questi quelli contro il morbillo e la meningite. Il decreto consentira' di adeguarsi senza traumi, la decisione e' importante perche' si era creata una certa differenza fra vaccini obbligatori e raccomandati e abbiamo sentito l'esigenza di ampliare l'applicazione". Cosi' il premier Paolo Gentiloni, in conferenza stampa al termine del Cdm che ha dato il via libera al Dl sull'obbligatorieta' dei vaccini. "Abbiamo preso alcune decisioni con l'obiettivo di ridurre al…

Mattarella ha ricevuto sei nuovi ambasciatori in Italia In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Redazione il Venerdì, 19 Maggio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto nel pomeriggio al Quirinale, in separate udienze, per la presentazione delle Lettere Credenziali, i nuovi Ambasciatori: S.E. George Kahema Madafa, Repubblica Unita della Tanzania; S.E. Ana Maria De Leon De Alba, Repubblica di Panama; S.E. Zenebu Tadesse, Repubblica Federale Democratica di Etiopia; S.E. Josip Gelo, Bosnia-Erzegovina; S.E. Esti Andayani, Repubblica di Indonesia; S.E. Jong-hyun Choi, Repubblica di Corea. Era presente il Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Benedetto Della Vedova. La Presidente della Camera ha ricevuto a Montecitorio una rappresentanza dell'Upi (Unione delle Province d'Italia), in occasione della…

Legge elettorale, Bersani: «Il Pd pasticcia» In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Redazione il Venerdì, 19 Maggio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Sulla legge elettorale, ecco la mia personalissima opinione. Adesso che c'è il testo, nero su bianco, della proposta Pd temo che Prodi e Pisapia dovranno riconsiderare le loro pur cautissime aperture. Questa proposta non c'entra un bel nulla con il Mattarellum. Qui c'è una scheda sola, non due. Qui si allude non certo alla coalizione ma piuttosto a confuse accozzaglie a fini elettorali fra forze che il giorno dopo riprendono la loro strada (guardare la scheda per credere)". Lo scrive su Facebook Pier Luigi Bersani, esponente di Mdp. "Qui peraltro non si garantisce la governabilità, si lede la rappresentanza e…

Mattarella: «Omofobia viola dignità umana» In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Redazione il Giovedì, 18 Maggio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"L'omofobia e la transfobia violano la dignità umana, ledono il principio di eguaglianza e comprimono la libertà e gli affetti delle persone. A nessuno può sfuggire che qualunque forma di persecuzione in base all'orientamento sessuale costituisca, sempre e ovunque abbia luogo, una violazione inaccettabile dei diritti umani universali». Lo afferma in una nota il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della Giornata mondiale contro l'omofobia.«Gli atti di intolleranza si esprimono in violenze verbali o derisioni, altre volte danno luogo a minacce, fino a giungere, talora, ad aggressioni fisiche. Si tratta di manifestazioni che feriscono l'intera nostra società, che risulta…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni