Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePolitica

Fisco, Berlusconi: «Flax Tax pari o inferiore al 23%» In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Redazione il Lunedì, 15 Gennaio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Bisogna operare una vera e propria rivoluzione fiscale: la flax tax. Oggi ci sono tasse altissime ed e' difficile compilare il modulo per la dichiarazione, pagare le tasse e' un'impresa difficilissima da portare a casa senza commettere errori". Lo ha detto il leader di Forza Italia, Silvio BERLUSCONI, ospite di "Domenica Live". "La flax tax e' una tassa molto semplice, uguale per tutte le famiglie" ha aggiunto BERLUSCONI "ci sara' una sola aliquota, pari o inferiore, a quella piu' bassa: il 23% e una pagina sola di dichiarazione dei redditi, che si puo' fare in cinque minuti".

Rotondi: "Quarta gamba completa la coalizione, ma frena il boom di Forza Italia" In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Redazione il Lunedì, 15 Gennaio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Ho collaborato lealmente - assumendo delicate responsabilità - alla volontà di Berlusconi di completare la coalizione con una quarta gamba, centrata sullo scudocrociato. Prendo atto però che ciò si risolve in un sacrificio per la lista alla quale Rivoluzione Cristiana è federata, ossia Forza Italia: un seppur piccolo doppione frena il boom di Forza Italia e allunga di un miglio la corsa - che certamente vinceremo - per portare Forza Italia al trenta per cento". Lo afferma in una nota il segretario nazionale di Rivoluzione Cristiana, Gianfranco Rotondi.

Promesse e premesse In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Giampiero Catone il Sabato, 13 Gennaio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
Non è stata finora una campagna elettorale esaltante; anzi, cascate di promesse, la gran parte irrealizzabili, ha avuto un effetto stordente su un opinione pubblica già frastornata e dove fortunatamente aumentano gli elettori che intendono ragionare con la propria testa e sfuggire al cannoneggiamento mediatico dei nuovi taumaturghi. C'è intanto da comprendere quanta razionalità e buona fede vi sia nel riproporre sui media l'abrogazione o meglio la cancellazione di norme importante senza che se ne proponga, oltre alla distruzione, formule sostitutive o anche il recupero di parti da ricomprendere in altri strumenti legislativi. A spararla di più, finora, è il…

Mattarella: «Tricolore simbolo che unisce tutti gli italiani» In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Redazione il Venerdì, 12 Gennaio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"La ricorrenza dei 221 anni della proclamazione a Reggio Emilia del primo Tricolore d'Italia offre nuovamente l'occasione per ricordare il lungo e sofferto percorso che ha portato all'unificazione e alla condivisione di un'identita' nazionale e di un comune destino". Lo afferma in una nota il presidente della Repubblica, Sergio MATTARELLA, in occasione della Festa del Tricolore. "Il Tricolore verde, bianco e rosso ha animato i moti rivoluzionari del 1821, ha entusiasmato gli ideali di liberta' della Repubblica Romana nel 1849, ha guidato l'Armata sarda prima e italiana poi durante le campagne del Risorgimento e nei tragici conflitti mondiali del secolo…

Gentiloni: «Investire su identità, coesione e inclusione sociale» In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Redazione il Venerdì, 12 Gennaio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Tiriamo fuori dai cassetti la nostra memoria, per non dimenticare gli orrori e le minacce, ma anche le grandi conquiste di civilta' e di welfare. La bandiera e' costitutiva della nostra identita'". Lo ha detto il premier Paolo GENTILONI, nel suo intervento al Teatro Ariosto, a Reggio Emilia, per la Giornata nazionale della Bandiera. "Ciampi ricordava che il tricolore e' un simbolo di liberta', non solo un vessillo di Stato", ha sottolineato GENTILONI, per il quale "abbiamo bisogno di investire sulla nostra identita' e sulla nostra coesione, per alimentare forme di inclusione sociale".
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni