Cerca nel sito

 

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePolitica

Sulle orme di Papa Francesco In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Gianfranco Rotondi il Giovedì, 07 Maggio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Col presidente Berlusconi stiamo compiendo una riflessione culturale, ma anche organizzativa su come rinnovare la presenza dei cattolici nel centrodestra al tempo di Papa Francesco e del suo appello a una nuova stagione di impegno politico che non potrà che riguardare le giovani generazioni. È possibile che dopo le elezioni regionali giocheremo su schemi diversi, ma è necessario assicurare alle liste di Forza Italia il massimo sostegno perché vi sia una base da cui far partire la difficile ricostruzione. {akeebasubs !*}Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Clicca qui per abbonarti o effettua il login dalla…

Italicum: Mattarella firma la legge In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Federico Tedeschini il Mercoledì, 06 Maggio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Roma, 6 mag. (askanews) - Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato la nuova legge elettorale.

Pd, l’addio di Civati: Non sosterrò più il governo

Pubblicato in Politica
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Mercoledì, 06 Maggio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Alla fine l’abbandono del Pd, da parte del “dissidente” Pippo Civati, che era già nell’aria da diverso tempo, è arrivato ufficialmente. Ad annunciare le proprie dimissioni dal gruppo Democratico è stato il diretto interessato sul proprio blog, dopo che, in mattinata, lo stesso Civati aveva anticipato in via formale la decisione. Che è figlia, evidentemente, dell’accelerazione del premier Matteo Renzi sull’Italicum, al cui testo Civati si è detto sempre contrario e determinato a non votare la fiducia al governo. «Tanti di noi – ha scritto Civati - amano far politica e ci hanno dedicato così tanto tempo, in questi anni.…

Italicum: oggi attesa la firma di Mattarella

Pubblicato in Politica
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Mercoledì, 06 Maggio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
In giornata al Quirinale arriverà il testo dell'Italicum approvato alla Camera. Scontata la firma di Mattarella sia perchè non dovrebbe sollevare problemi sulla costituzionalità, sia perchè, fa sapere il Colle, la riforma è frutto del Parlamento e non di una decisione della Consulta. Le opposizioni protestano e lanciano una campagna per il referendum. 

Renzi vince la sfida della legge elettorale In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Giampiero Catone il Mercoledì, 06 Maggio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
C'è certamente un vincitore nella vicenda dell'Italicum, la nuova legge elettorale approvata ieri in via definitiva dalla Camera ed è Renzi. Si può discutere se la sua sia una vittoria piena o, come sostiene Brunetta, di Pirro. Ma è incontrovertibile che nonostante l'Aventino delle opposizioni e il dissenso di un numero consistente di suoi parlamentari Renzi sia riuscito nell'obiettivo di evitare che a Montecitorio si apportassero modiche al testo di legge circostanze, queste, che ne avrebbe comportato un nuovo passaggio al Senato dove la maggioranza è a rischio. {akeebasubs !*}Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato.…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30