Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePolitica

Capo dello Stato: oggi giorno decisivo In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Riccardo Nardini il Sabato, 31 Gennaio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Dalle 9,30 si sta votando alla Camera per eleggere al quarto tentativo il nuovo Presidente della Repubblica. Stavolta il quorum richiesto è più basso: la maggioranza assoluta dell’assemblea di 1009 Grandi elettori, ovvero 505 voti. Quelli che sulla carta Sergio Mattarella, il candidato indicato da Matteo Renzi, dovrebbe ottenere con ampio margine. A maggior ragione dopo che Angelino Alfano e il suo Ncd hanno deciso di abbandonare il fronte comune con Forza Italia per convergere in extremis anche loro sull’attuale giudice costituzionale e già ministro della sinistra democristiana. Il segretario del Pd dovrebbe poter contare a questo punto sui consensi,…

Quirinale, oggi si decide In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Giampiero Catone il Sabato, 31 Gennaio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Per il Quirinale giornata decisiva quella di oggi con il quoziente per l'elezione del nuovo presidente sceso a 505 voti. Sulla carta non dovrebbero esserci problemi per Sergio Mattarella, intorno alla cui candidatura Renzi ha costruito uno schieramento che dovrebbe contare sui voti, quelli dei gruppi del PD, scelta civica, SEL e dissidenti del M5S e Ap, ovvero Nuovo Centrodestra ed Udc. Non definita appare la posizione di gruppi minori, mentre Forza Italia, che denuncia la rottura del patto del Nazzareno, sembra orientata ad uscire dall'aula al momento del voto: una scelta, questa, funzionale, da una parte ad impedire che,…

Quirinale, Verso l'elezione di Mattarella In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Giulia Catone il Sabato, 31 Gennaio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Oggi è il giorno della verità. Dalle 9,30 si vota alla Camera per eleggere al quarto tentativo il nuovo Presidente della Repubblica. Stavolta il quorum richiesto è più basso: la maggioranza assoluta dell’assemblea di 1009 Grandi elettori, ovvero 505 voti. Quelli che sulla carta Sergio Mattarella, il candidato indicato da Matteo Renzi, dovrebbe ottenere con ampio margine. Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Clicca qui per abbonarti o effettua il login dalla home page se sei abbonato {akeebasubs *} A maggior ragione dopo che Angelino Alfano e il suo Ncd hanno deciso di…

513 schede bianche al secondo scrutinio per Capo di Stato In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Francesca Romana Falconio il Venerdì, 30 Gennaio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sono state 513 le schede bianche emerse al secondo scrutinio per l'elezione del Presidente della Repubblica. Il candidato dei grillini ortodossi, Imposimato, ha raggiunto quota 126, Vittorio Feltri 56, Emma Bonino 23, Rodotà 22 e Romano Prodi 3. le schede nulle sono state 27 e le disperse 70. Domani al via il terzo scrutinio che dovrebbe verosimilmente dare esito positivo con la nomina a successore di napolitano di Sergio Mattarella.

Il Ministro Ombra Stefania Fuscagni tra gli elettori del Capo dello Stato In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da antonio marvasi il Venerdì, 30 Gennaio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Montecitorio in questi giorni ha accolto i 1.009 elettori deputati ad eleggere il nuovo Presidente della Repubblica. La platea è composta da 630 deputati e 315 senatori eletti, ai quali vanno aggiunti i senatori a vita, attualmente 6, e 58 delegati regionali. Tra questi ultimi anche il Ministro Ombra dell'Istruzione, Ricerca ed Università, Stefania Fuscagni. Già docente universitario e prorettore all'ateneo fiorentino, è stata Presidente di Indire-Agenzia Nazionale Socrates. Segretario Nazionale della Donne CISL e del Movimento per l'Europa Popolare, è Componente dell'Agenzia Nazionale per il Volontariato. Presidente dell'Opera di Santa Croce - di cui è ancora componente del Cda…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni