Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePolitica

Bindi: «Depistaggi? Antimafia farà sua parte per verità» In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Redazione il Giovedì, 20 Luglio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Nessuno sa se il depistaggio e' stato frutto di incapacita' o di un comportamento penalmente perseguibile". Lo ha affermato il presidente della Commissione nazionale antimafia, Rosy Bindi, durante la conferenza stampa, in prefettura a Palermo, dopo l'audizione che ha visto l'intervento di Fiammetta Borsellino, figlia del magistrato ucciso dalla mafia. "Leggeremo la sentenza del Borsellino quater, quando ci sara', e in seguito valuteremo quello che ci e' stato riferito in Commissione dalla Procura, che sicuramente ci ha procurato degli interrogativi. Le motivazioni del depistaggio non sono emerse in maniera chiara", ha aggiunto Bindi, che in merito all'interrogativo "che ha lasciato…

Mediterraneo, Mattarella: «Luogo traffici disumani, torni legame civiltà» In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Redazione il Martedì, 18 Luglio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Il Mediterraneo, da luogo di scambi, di cultura, commerci, esperienze e costumi e' in questo periodo un luogo di sofferenze e traffici disumani, spesso di morte. Occorre far prevalere e riaffermare in pieno il suo carattere di legame di civilta', come e' stato prevalentemente per i secoli". Cosi' il presidente della Repubblica, Sergio MATTARELLA, inaugurando a Matera la Cattedra "Jacques Maritain" dedicata a "Pace e dialogo tra le culture e le religioni del Mediterraneo", istituita dall'Istituto Internazionale Jacques Maritain e dall'Universita' degli Studi della Basilicata. "La comunanza di paesaggi e di culture costituiscono la base per i diritti umani, per…

Quirinale: «Sfide di oggi globali,istituzioni le affrontino e governino» In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Redazione il Martedì, 18 Luglio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Maritain parla anche al nostro tempo, ai nostri problemi attuali, quelli che oggi affrontiamo. Nel '43, in un messaggio da New York nel pieno della guerra, diceva che sconfitto il nazifascismo tutte le persone e tutte le nazioni saranno chiamate a occuparsi di problemi che riguardano l'intero mondo. Sembra la fotografia del nostro tempo di oggi, sembra l'immagine delle sfide che dobbiamo affrontare oggi, impegnative, difficili, nuove ma che vanno regolate affrontandole, e vanno governante. Tutte sfide di carattere globale, mondiale". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio MATTARELLA, inaugurando a Matera la Cattedra "Jacques Maritain" dedicata a "Pace…

Carfagna: «Cdx unica alternativa al populismo» In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Redazione il Martedì, 18 Luglio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"E' possibile costruire un'alternativa seria al populismo iniziando da Napoli e dalla Campania. Il centrodestra deve diventare sempre piu' riferimento per cittadini e i territori, avendo il dovere di essere forza di progetto anche quando e' all'opposizione, riannodando il filo del dialogo con le persone laddove si e' spezzato. Seguiamo l'esempio che il presidente Berlusconi ci ha dato in questi anni: esaltiamo i punti di convergenza e ammorbidiamo quelli di divergenza. Ci sono tante questioni che ci uniscono, troppe per rimanere ostaggio delle divisioni, a volte su questioni di piccolo cabotaggio. Spesso e' mancata da parte di tutti la volonta'…

Centrodestra, Berlusconi: «È maggioranza naturale, tornerà a vincere» In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Redazione il Martedì, 18 Luglio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"La crisi della politica nasce proprio dal fatto che i partiti si sono chiusi in se stessi, a difesa di un piccolo numero di professionisti della politica che perseguono soltanto i propri interessi e la propria sopravvivenza. Il centro-destra e' la maggioranza naturale in Italia e in Campania. Tornera' a vincere proprio cambiando questo modo di intendere la politica, rivolgendosi ai tanti italiani che oggi ne sono lontani, delusi, disgustati, rassegnati. Questo rifiuto della politica, assolutamente giustificato, si traduce nel voto di protesta a sostegno dei Cinque Stelle, oppure nell'astensionismo. Due pericoli diversi ma altrettanto gravi per la nostra democrazia".…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni