Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePolitica

La grande bonaccia In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Antonio Falconio il Venerdì, 09 Novembre 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
C’è di nuovo vento nelle vele della maggioranza, dopo il chiarimento avvenuto fra i soci giallo-verdi sulle due questioni controverse: il decreto sicurezza e la ridefinizione dei tempi della prescrizione nei processi. Salvini ha potuto così incassare senza ulteriori problemi l’approvazione al Senato del suo decreto, che ora va alla Camera per il si definitivo, mentre sulla prescrizione si è stabilito di farla decorrere dal 2020, il che significa di fatto renderla pienamente operativa nel 2023-24, probabilmente in connessione con la riforma del processo penale. E’ stata così superata una settimana difficile, che però ha segnalato, accanto alla fase ascensionale…

Per la maggioranza settimana tormentata in parlamento In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Antonio Falconio il Lunedì, 05 Novembre 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
La settimana che si è appena aperta metterà a dura prova la tenuta e, forse il futuro, della maggioranza gialla-verde. Al Senato giunge in aula il decreto sicurezza, sulla cui fisionomia la Lega non intende mollare e se vede una pattuglia di parlamentari pentastellati in posizione fortemente critica e determinati a votare contro. Non dovrebbero però comunque porsi problemi per la sua approvazione, considerando che su di esso potrebbero giungere i voti favorevoli dei senatori di Fratelli d’Italia, e, forse anche quelli di Forza Italia: circostanza, questa, che non attenuerebbe comunque la ferita nel rapporto fra i due partiti nella…

Per il M5s è il tempo delle scelte In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Antonio Falconio il Martedì, 30 Ottobre 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
La manovra economica sta per arrivare in Parlamento, dove sono in discussione altri provvedimenti, in primo luogo quelli sulla sicurezza e il decreto fiscale. I due leaders della maggioranza, Salvini e Di Maio, ribadiscono tenuta e prospettive dell’alleanza giallo-verde, ma, a gettare ombre su questo orizzonte, è l’emergere di un’area di dissenso all’interno del Movimento 5 stelle, tale da impensierire chi considerasse come al Senato il governo possa contare sulla carta, di appena sei voti di vantaggio. Che sia questo un motivo serio di preoccupazione lo dimostra la decisione con la quale Di Maio sta cercando di bloccare il dissenso,…

Elezioni nel Trentino e problemi per i moderati In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Antonio Falconio il Lunedì, 22 Ottobre 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
C’è attesa per la risposta della Commissione europea alla lettera del nostro governo che cerca di chiarire senso e finalità della contestata manovra economica ma sembra finora evidente che, anche nell'ipotesi più negativa, ci sarà disponibilità ad aprire un confronto che, per avere successo, dovrà poter contare sulla disponibilità di entrambe le parti. Si aggiunge un attesa quella, forse più ansiosa, per le ulteriori reazioni dei mercati e per l’evoluzione dello spread, che ha toccato quota 318, fra i nostri titoli di stato, e quelli tedeschi, che resta preoccupante. Una delle spiegazioni per le ultime oscillazioni del differenziale veniva individuata…

Un difficile passaggio per il governo In evidenza

Pubblicato in Politica
Scritto da Antonio Falconio il Venerdì, 19 Ottobre 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
È per sabato prossimo nel Consiglio dei Ministri appositamente convocato che si verificherà la possibilità di un punto di incontro fra leghisti e cinque stelle sul decreto fiscale. Un testo, questo, già sottoposto al voto del Consiglio, ma, a distanza di poche ore, contestato da Di Maio che vi avrebbe scovato alterazioni, attribuite ad un’ignota “manina” tali da favorire fraudolentemente, a suo dire, anche grandi evasori. Su questa denuncia, nata e alimentata nella frustrazione di parte del popolo penta stellato, a causa della revisione delle posizioni tradizionali su TAV, TAP, Ilva e ora sulla fisionomia della pace fiscale, si è…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30