Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeLavoroCisl Poste: “L’azione sindacale e la tutela del lavoro nella network society

Cisl Poste: “L’azione sindacale e la tutela del lavoro nella network society In evidenza

Pubblicato in Lavoro
11 Ottobre 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(2 Voti)
Formazione in primo piano per SLP, Sindacato Lavoratori Poste della CISL. Dal 14 al 20 ottobre presso l’Hotel Panorama di Cagliari si svolgerà il tradizionale appuntamento formativo del Campo Scuola Nazionale SLP. Oltre 120 partecipanti tra donne e giovani segnalati da tutte le strutture territoriali si ritroveranno nella splendida cornice del capoluogo della Sardegna per iniziare il loro percorso di militanti sindacali. Per SLP non si tratta di una iniziativa episodica, ma di una scelta strategica dell’organizzazione per rendere sempre più qualitativa l’azione sindacale nei luoghi di lavoro. “Prossimità, competenza e visione strategica sono le tre direttrici che SLP ha attuato all’indomani del Congresso Nazionale di Montesilvano – fa presente Annalisa Stefanelli, Segretario Organizzativo SLP – Il forte investimento di risorse attuato dalla nostra sigla nella formazione è un chiaro segnale di voler puntare sulle generazioni future e rafforza la centralità del rapporto con i responsabili sindacali ad ogni livello”. Il campo Scuola è stato progettato su un modulo residenziale della durata di ben sette giornate d’aula. Come metodologia didattica viene privilegiato l’apprendimento in gruppo, attraverso strumenti quali griglie di analisi, mappe concettuali, team building, analisi swot, simulazioni e analisi di caso. “In questo Campo scuola si parlerà di economia, dei rapidi processi di innovazione tecnologica e dei necessari cambiamenti delle strutture organizzative, di diritto del lavoro, degli strumenti della comunicazione efficace, di contrattazione, delle forme di partecipazione che SLP auspica nell’azienda Poste, ma soprattutto del ruolo sempre più centrale delle persone nelle imprese – evidenzia Giacomo Di Pasquale, Coordinatore Nazionale Formazione SLP – Per questo motivo l’intervento formativo è determinante per le organizzazioni al fine di valorizzare i rappresentanti sindacali attraverso il miglioramento continuo delle loro conoscenze, capacità e comportamenti. Oggi rappresentare e imparare sono due processi obbligati per continuare ad esercitare la nostra leadership sindacale in Poste Italiane. Il nostro concetto di formazione SLP è apprendere per cambiare attraverso una formazione sempre più innovativa nei contenuti e nella didattica”. L’obiettivo del corso è di far vivere una esperienza di formazione attraverso momenti di incontro, scambio e confronto su temi che motivino i partecipanti all’impegno nel sindacato, sviluppando un percorso di apprendimento che rafforzi la sua scelta di adesione e lo arricchisca di motivazioni valoriali e cognitive attraverso la conoscenza del modello sindacale Cisl ed SLP. “Mai come in questo momento c’è bisogno di una formazione di qualità – afferma Luca Burgalassi, Segretario Generale SLP-Cisl – Solo un sindacato capace di investire in una formazione forte può fronteggiare e dare risposte ai cambiamenti economici e sociali che investono sia il Paese che le aziende del Gruppo Poste Italiane. Il Campo Scuola SLP si inserisce in questo contesto, perché ogni cambiamento porta con sé rischi ma anche opportunità. SLP nel prossimo futuro dovrà avere la capacità di rispondere alle nuove istanze di diritti e tutele dei lavoratori che stanno emergendo dall’innovazione digitale e da industria 4.0”. Al Campo Scuola del Sindacato Lavoratori Poste della CISL interverranno un parterre di spessore tra docenti del mondo universitario ed esperti delle materie tra cui l’economista Alberto Berrini, Franco Amicucci direttore di AmicucciFormazione, Christian Lalla di Spindoctoring RP, Marco Lai giuslavorista, Antonello Nardacci Presidente di Fondoposte, Claudio Raimondi Responsabile Marketing Poste Vita e Timoteo Baralla Presidente CSAP. Mentre per SLP si alterneranno nelle relazioni i Segretari Nazionali Giuseppe Marinaccio per le materie contrattuali, Annalisa Stefanelli per la parte organizzativa CISL e SLP e il Direttore del Campo Scuola Giacomo Di Pasquale per il welfare contrattuale e le nuove forme di governance aziendale. I lavori si concluderanno il giorno 20 ottobre con l’intervento di Luca Burgalassi, Segretario Generale SLP-CISL.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30