Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeLavoroAmazon, F. Boccia: «Dopo l'evasione fiscale sfruttamento del lavoro»

Amazon, F. Boccia: «Dopo l'evasione fiscale sfruttamento del lavoro» In evidenza

Pubblicato in Lavoro
03 Febbraio 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Cosa vi aspettavate da chi ha dovuto aspettare le inchieste giudiziarie per iniziare a fare accordi con il fisco? Quanta politica ha girato la testa dall'altra parte? Tanta. Ora basta. Non serve indignarsi per i braccialetti perche' fanno notizia. Bisogna avere il coraggio di dire che chi fa business al tempo digitale e' benvenuto se paga le imposte come le imprese italiane e se rispetta i lavoratori come fanno le imprese italiane". Cosi' Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera e capolista a Montecitorio nel collegio plurinominale del Salento, Puglia 02, oggi a Lecce in occasione dell'Assemblea provinciale del PD. "Non possono esserci aziende fuori dalle regole solo perche' perche' il profitto ad ogni costo porta allo sfruttamento - aggiunge -. La societa' fa passi avanti con le tecnologie ma la politica regolando i modelli di produzione dei beni e dei servizi attraverso l'innovazione digitale deve dimostrare di essere dalla parte della collettivita'".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30