Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeLavoroCgil-Cisl-Uil Fvg, rilancio parta dal lavoro

Cgil-Cisl-Uil Fvg, rilancio parta dal lavoro In evidenza

Pubblicato in Lavoro
02 Maggio 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Tremila posti recuperati nel 2016, ma restano 20 mila quelli persi dall'inizio della crisi. Uno stillicidio che ha penalizzato soprattutto i giovani, visto che gli under 34, in Fvg, sono poco piu' del 20% degli occupati, 1 su 5, e che al di sotto dei 30 anni la disoccupazione supera il 20%, 8 punti in meno del dato nazionale, ma 4 in piu' rispetto al 16% medio del Nordest. I numeri non parlano ancora di ripresa, e l'emergenza lavoro resta il grande tema del Primo Maggio: un'emergenza non soltanto quantitativa, come hanno spiegato i segretari regionali di Cgil, Cisl e Uil Villiam Pezzetta, Giovanni Fania e Giacinto Menis, ma anche qualitativa, perche' nasce anche dalla crescita della precarieta' e del lavoro povero. Questo il grido d'allarme lanciato dai cortei di Trieste, Cervignano, Gradisca e Pordenone, sedi storiche delle manifestazioni della Festa del lavoro, cui hanno partecipato questa mattina non meno di 11mila persone: oltre 5.000 sia a Trieste che a Cervignano, 600 a Pordenone e almeno altrettante a Gradisca d'Isonzo. Negli slogan e negli striscioni non soltanto le ragioni del lavoro, ma anche il richiamo al dovere della solidarieta' verso profughi e immigrati e la richiesta di un'Europa piu' forte. Piu' forte contro la forza disgregante dei populismi e per tornare ad essere un interlocutore sullo scenario internazionale, segnato dalle minacce del terrorismo e da nuovi, inquietanti fattori di tensione.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Edizione Cartacea

laDiscussione - Edizione Cartacea

Per avere accesso alla versione in PDF dell'edizione cartecea de laDiscussione, è necessario possedere un abbonamento in corso di validità




X

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni