Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeLavoroFederlegnoarredo, Cerullo nuovo direttore generale

Federlegnoarredo, Cerullo nuovo direttore generale In evidenza

Pubblicato in Lavoro
14 Marzo 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Dopo 20 anni di carriera in FederlegnoArredo, Giovanni De Ponti lascia la carica di direttore generale della Federazione per nuove esperienze professionali, passando il testimone a Sebastiano Cerullo, già vice direttore generale. “Sarà nostro compito continuare ad essere al servizio delle imprese dando nuovo corso alle direzioni indicate dalla neo presidenza”, afferma Cerullo. "Essere sul territorio per le imprese e con le imprese sarà uno degli obiettivi prioritari di FederlegnoArredo, grazie al contributo fattivo che le 2.800 aziende associate daranno con una politica di ascolto e condivisione”. Uno dei compiti fondamentali che vedranno impegnato da subito il nuovo direttore generale sarà lo sviluppo dell’operatività della vita associativa che si esplicherà in un ascolto e una presenza puntuale sul territorio per dare risposte concrete alle aziende, oltre all'impegno per innovare e ampliare lo sviluppo nazionale e internazionale. “Siamo grati a Giovanni De Ponti per aver creato solide basi per il nostro business e aver contribuito alla crescita della Federazione che rappresenta oggi uno dei settori cruciali per l’economia del Paese. Ci consegna una Federazione più moderna che ha saputo innovarsi per rispondere al mercato in cambiamento, grazie a forti relazioni costruite in ambito istituzionale e un comparto con un rinnovato dialogo con le nuove generazioni. A Giovanni De Ponti auguriamo il meglio per i suoi incarichi futuri”, commenta Emanuele Orsini, presidente di FederlegnoArredo. “Proseguiamo così il nostro percorso di rafforzamento e di sviluppo con le tre parole chiave ‘ascolto, dialogo e territorio’ per rispondere alla crescita delle nostre imprese: la consolidata esperienza di Sebastiano Cerullo maturata in questi anni nel suo percorso professionale in Federazione contribuirà ad arricchire il nuovo corso”, conclude Orsini.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Edizione Cartacea

laDiscussione - Edizione Cartacea

Per avere accesso alla versione in PDF dell'edizione cartecea de laDiscussione, è necessario possedere un abbonamento in corso di validità




X

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni