Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeLavoro

Busta arancione, la Fialp Cisal interroga l’Inps In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Antonio Marvasi il Sabato, 16 Gennaio 2016
Vota questo articolo
(0 Voti)
Della busta arancione pochi dipendenti pubblici hanno finora sentito parlare, nonostante la Funzione pubblica l’avesse programmata già venti anni fa. Nulla a che vedere con il caratteristico colore delle raccomandate postali: la busta arancione (nome mutuato da un analogo sistema svedese) è un programma di simulazione con il quale il contribuente è in grado di sapere quanto ragionevolmente può aspettarsi dal suo futuro assegno pensionistico. A ottobre l’Inps aveva annunciato di averla messa a disposizione di tutti i contribuenti sul proprio portale, ma a quanto pare non dev’essere così, se proprio la struttura della Fialp Cisal dell’Inps ha pubblicamente chiesto…

Inail: infortuni domestici, rinnovo assicurazione scade 1 Febbraio In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Sabato, 16 Gennaio 2016
Vota questo articolo
(0 Voti)
l prossimo 1 febbraio scade il termine per rinnovare l'assicurazione obbligatoria Inail e garantirsi contro gli infortuni domestici gravi. Sono interessati uomini e donne, tra i 18 e i 65 anni, che si occupano della cura della casa e del nucleo familiare in via esclusiva, gratuitamente e senza subordinazione. Novita' di quest'anno: il pagamento elettronico del premio avviene esclusivamente tramite il servizio "pagoPA". Per il rinnovo dell'assicurazione, il pagamento del premio entro il 1 febbraio garantisce la copertura degli infortuni domestici che si verificano dal 1 gennaio al 31 dicembre 2016. {akeebasubs !*}Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato…

Cybersecurity: entro 3 anni possibili 6 milioni di posti di lavoro nel mondo In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Giovedì, 14 Gennaio 2016
Vota questo articolo
(0 Voti)
 "Le informazioni, assieme al capitale umano, sono il patrimonio principale di imprese e organizzazioni. Per questo la loro gestione e la loro sicurezza rappresentano una priorita' che, nell'era dell'Internet of everything, si traduce nell'esigenza di valorizzare sempre piu' figure professionali come data scientist, chief technology officer, sviluppatori mobili, big data architect". Cosi' Cristiano Radaelli, presidente Anitec, nel corso di un incontro al Cnr sul tema della cybersecurity, al quale hanno preso parte anche Luigi Nicolais, presidente Cnr e Alessandro Pansa, prefetto, capo della Polizia, direttore generale della pubblica sicurezza. "A livello europeo, le professioni Ict sono date in crescita del…

Lavoro, 1.080 morti nei primi 11 mesi del 2015

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Martedì, 12 Gennaio 2016
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sembra il tragico bilancio di un sanguinoso conflitto, mentre e' il drammatico resoconto della quotidianita' lavorativa nel nostro Paese: piu' di mille morti in 11 mesi nel 2015 (1.080 per la precisione). E sono 800 le vittime che hanno perso la vita in occasione di lavoro da gennaio a novembre 2015 (+17% rispetto al 2014) e 280 quelle decedute a causa di un infortunio in itinere (+19%). Un incremento significativo quello evidenziato dall'Osservatorio Sicurezza sul Lavoro Vega Engineering (sulla base di dati Inail), che non lascia spazio a speranze di risoluzione per un fenomeno che pone l'Italia in cima alla…
Vota questo articolo
(0 Voti)
L'occupazione dipendente da' segnali di ripartenza, ma il mondo degli autonomi continua a scontare gli effetti della crisi e delle chiusure delle piccole imprese. Anche e soprattutto sotto il profilo occupazionale: tra il 2007 ed il 2015, infatti, i lavoratori autonomi sono diminuiti di ben 552mila unità, con un crollo del 10%. In pratica, un posto di lavoro autonomo su 10 e' scomparso. È quanto emerge dall'analisi condotta da Confesercenti sulle consistenze occupazionali del lavoro indipendente - composto in larga parte da piccoli e micro imprenditori - dalla crisi ad oggi.{akeebasubs !*}Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30